Un metodo per avere sempre pronto un buon brodo fatto in casa: come fare dado vegetale in casa.

Il dado vegetale fatto in casa consente non solo di risparmiare in denaro, ma soprattutto di risparmiare in salute. Difatti, nella quasi totalità dei dadi vegetali fatti in casa, troviamo il glutammato monosodico, un ingediente che è nocivo per l’organsimo.

Fare il dado vegetale in casa non è difficile, e oltretutto lo si può fare tranquillamente anche con degli avanzi di verdure che abbiamo in frigorifero, in modo da non buttare via niente.

Per dare al dado la classica forma a rettangolino, potete usare dei contenitori per il ghiaccio, rimuoverli dallo stampino e poi riporli di nuovo in freezer, in modo da poterli scongelare all’occorrenza.

Come fare dado vegetale in casa.

Leggi anche: Come fare i pomodori secchi sott’olio

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 25′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI:

  • 1 kg di verdure a scelta
  • 250 gr di sale
  • erbe aromatiche a piacere
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro dado vegetale in casa, cominciate a lavare tutte le verdure, che possono essere di vario tipo: pomodori, sedano, carote, cipolle, zucca, zucchine ecc.

verdure

Riducete a cubetti tutte le verdure e potenele in una pentola coperta a cuocere, finché non saranno belle morbide, e aggiungete anche gli aromi. Quando tutte le verdure saranno cotte e i loro liquidi saranno del tutto assorbiti, toglietele dal fuoco e frullatele fino ad ottenere una purea.

A questo punto scaldate dell’olio evo, fate imbiondire uno spicchio d’aglio e versate la purea e tutto il sale. Il sale dovrà sciogliersi del tutto prima che possiate togliere il fuoco dal composto.

Fate raffreddare il composto e poi versatelo in stampini – anche quelli del ghiaccio vanno bene – e poi tenete i dadi vegetali in freezer, tirandoli fuori quando servono.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Wikipedia


Come marinare il salmone

Come fare gelatina di frutta