Ingredienti:
• 400 g di noodes
• 1,5 l di acqua
• 250 g di lonza di maiale
• 60 g di zenzero
• 2 spicchio d’aglio
• Katsuobushi q.b.
• 1 alga kombu
• scarti di 1 pollo (ossa)
• 1 cipollotto
• 500 ml di tamari
• 60 ml di salsa di soia
• 270 g di mirin
• 350 ml di sake
• 4 uova
• pepe nero in grani q.b.
• 1 cipolla
• 4 pezzi di alga nori
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 60 min

Il ramen è una zuppa orientale che si sta diffondendo anche in Europa, è incredibilmente saporito e profumato, ed è facile da fare.

Se vi state chiedendo cos’è il ramen e come prepararlo siete arrivati nel posto giusto. Questo piazzo, che molti pensano essere di origine cinese, è in realtà un prodotto tipico del Giappone. In Giappone c’è ramen ovunque, in tutte le varianti possibili, anche istantaneo e in lattine autoscaldanti.

Quella che stiamo per spiegarvi è la ricetta originale da preparare in casa, per togliere ogni dubbio su cosa c’è dentro il ramen e poterlo servire, con orgoglio, in casa. Non fatevi intimorire dagli ingredienti esotici, ormai si trovano in ogni buon supermercato nel reparto del cibo etnico. In alternativa, potete anche acquistarli online sul web. La preparazione è semplicissima, e il successo è garantito. Infatti, il ramen sta conquistando anche l’Europa, e in Italia sta conoscendo un grande successo, sull’onda della moda del sushi.

10 ricette per tenersi in forma

Ramen
Ramen

Come preparare il ramen in casa

La preparazione di questo piatto tipico della cucina giapponese è abbastanza complesso: ci sono diversi passaggi per arrivare al prodotto finale ed è per questo che abbiamo deciso di suddividerli uno a uno per rendere la ricetta del ramen giapponese più semplice e riplicabile da chiunque (se riuscite a trovare gli ingredienti giusti).

Marinare le uova

  • 4 uova
  • 60 ml di salsa di soia
  • pepe in grani q.b.
  • 70 g di mirin
  • 50 ml di sake
  1. Bollite le uova in acqua e preparate delle classiche uova sode.
  2. In una ciotola mettete gli altri ingredienti e mescolate bene (se volete potete anche aggiungere altre spezie come anice stellato o cannella).
  3. Quando le uova saranno pronte raffreddatele velocemente in acqua e sbucciatele delicatamente, poi immergetele nella marinatura e lasciate riposare il tutto per almeno 12 ore (meglio se in frigorifero coperto da una pellicola).

Brodo per il ramen

  • 1,5 l di acqua
  • 250 g di lonza di maiale
  • 30 g di zenzero
  • 1 spicchio d’aglio
  • Katsuobushi q.b.
  • 1 alga kombu
  • Scarti di un pollo (ossa)
  • 1/2 cipollotto
  1. Mettete in ammollo l’alga kombu in circa 1,5 l di acqua per 12 ore.
  2. Passato il tempo togliete l’alga e utilizzate l’acqua per il brodo aggiungendo le ossa del pollo e la carne di maiale.
  3. Mettete tutto sul fornello e lasciate cuocere con il coperchio a fiamma bassa per circa 15 minuti dal bollore. Passato il tempo eliminate la schiuma di grasso che si è formata in superficie e continuate la cottura per altri 60 minuti circa con il coperchio leggermente aperto.
  4. Passato questo tempo prelevate al carne di maiale e proseguite a cuocere il brodo (con coperchio chiuso) per almeno altre 2-3 ore.
  5. Quando mancherà circa 1 oretta alla fine della cottura aggiungete lo zenzero pulito e affettato, il cipollotto e lo spicchio d’aglio. Date una mescolata e, a cottura terminata, aggiungete una manciata di katsuobushi a vostro gusto. (c’è chi mette in ammollo il katsuobushi insieme all’alga kombu in modo che la base del brodo diventi ancora più saporita).
  6. Filtrate il brodo e mettetelo in una ciotola in caldo.

Preparare la carne di maiale per la ricetta originale del ramen

  • 500 ml di tamari
  • 200 g di mirin
  • 1/2 cipollotto
  • 300 ml di sake
  • 30 g di zenzero
  • 1 spicchio d’aglio
  1. Dopo aver prelevato la carne di maiale dalla pentola con il brodo e averla messa da parte prendetela, e spostatela in una seconda pentola e aggiungeteci tutti gli ingredienti a corredo: sake, mirin, tamari, 1 spicchio d’aglio, lo zenzero fresco pulito e sbucciato e anche il cipollotto.
  2. Coprite il tutto con un coperchio e lasciate cuocere per circa 1 ora/1 ora e mezza (al bisogno potete aggiungere un goccio d’acqua).
  3. Trascorso il tempo indicato prelevate il maiale e tenetelo da parte, poi filtrate il liquido che è rimasto nella pentola e mettetelo in una ciotola e tenetelo in caldo.

Assemblaggio del piatto

  • 400 g di noodles
  • 1 cipolla
  • 4 pezzi di alga nori
  1. Per comporre il piatto tagliate a pezzettini piccoli la cipolla e, chi vuole, anche la parte verde di 1 cipollotto.
  2. Tagliate a fette la carne di maiale e, in una pentola di acqua, fate cuocere i noodles (seguendo le indicazioni della confezione).
  3. Ora prendete 4 ciotole o piatti fondi e versate all’interno in ognuno 1 o 2 mestolini di liquido dove ha cotto il maiale e 1-2 mestolini di brodo di carne.
  4. Aggiungete i noodles appena scolati, qualche fettina di maiale e 1 uovo per ogni piatto tagliato a metà.
  5. Completate a piacere con 1 foglio di alga nori, cipolla e cipollotto tritati.
  6. A piacere regolate con del pepe e portate in tavola. In questo caso il sale non sarà necessario, la presenza abbondate di tamari e salsa di soia sarà più che sufficiente.

Ecco a voi, se gradite, anche la ricetta di una meno complessa zuppa di noodles.

Conservazione

Consigliamo di mangiare al momento questo piatto tipico della cucina giapponese. Il ramen infatti non si presta ad essere conservato in frigo così come congelato in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 14-03-2017


Salmone agli asparagi e pomodori agrodolci

Quiche di asparagi e ricotta di capra