Ingredienti:
• 4 fettine di pollo
• 2 uova
• 1 tazza di riso
• 1 cipolla
• 1 spicchio di aglio
• 1 dito di zenzero
• 1 cucchiaio di farina (+q.b. per impanare)
• 100 ml di latte di cocco
• 300 ml di brodo di pollo
• 1 cucchiaio di salsa di soia
• 1 cucchiaino di zucchero
• 2 cucchiaini di curry
• 1 cucchiaino di curcuma
• olio di semi q.b.
• panko q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

Il katsu curry è una ricetta Giapponese preparata con pollo fritto, riso basmati bianco e salsa al curry. Vediamola insieme.

Il curry è un ingrediente arrivato in Giappone per mano degli inglesi che a loro volta lo avevano importato dall’India. Questa miscela di spezie ha conquistato quasi subito il paese del sol levante che l’ha reso il protagonista del katsu curry, una ricetta ottima da servire come piatto unico, considerata un vero e proprio prodotto tipico del paese.

In sostanza si tratta di una cotoletta di pollo con curry servita insieme a del riso basmati bianco. Ci sono quindi tanti elementi in questa ricetta giapponese che però si sposano alla perfezione tra di loro. A rendere la ricetta così apprezzata però è proprio la panatura croccante del pollo, ottenuta con il panko, il pane grattugiato giapponese ottenuto da pane bianco.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

katsu curry ricetta
katsu curry ricetta

Come preparare la ricetta del pollo katsu curry con riso

  1. Per prima cosa preparate la salsa al curry. Tritate finemente la cipolla e grattugiate aglio e zenzero. Riuniteli in una padella con 3 cucchiai di olio, il curry e la curcuma e lasciate andare a fuoco basso per qualche minuto prima di incorporare la farina.
  2. Una volta che si sarà tostata, versate il brodo e il latte di cocco. Aggiustate di sapore con sale, zucchero e salsa di soia e lasciate andare a fiamma medio bassa per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  3. Nel frattempo mettete a cuocere il riso basmati con il doppio del suo volume di acqua. Vale a dire che per la tazza di riso prevista dalla ricetta dovrete utilizzare due tazze di acqua. A piacere salatela leggermente ma nella ricetta tradizionale non si fa.
  4. Passate poi alla preparazione del pollo. Passate le fettine prima nella farina, poi nelle uova sbattute e infine nel panko. Friggetele immerse per metà in olio di semi bollente fino a che non risulteranno dorate e croccanti su entrambi i lati.
  5. Ora che tutte le componenti del piatto sono pronte non resta che impiantare: riempite metà di un piatto fondo con il riso, di fianco collocate la salsa e sopra di essi il pollo tagliato a listarelle.

Potete anche preparare la variante con cotoletta di maiale con curry. Il procedimento è del tutto analogo semplicemente anziché il pollo utilizzerete 4 fette di lonza di maiale.

Provate anche la ricetta più classica del pollo al curry per fare un tuffo nella cucina indiana.

Conservazione

Il nostro consiglio, se vi dovesse avanzare, è di conservare separatamente le tre componenti del piatto e riscaldarle prima di gustarle.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 17-05-2022


Pasta peperoni e speck, un sugo veloce e saporito

La ricetta sfiziosa dei friggitelli in pastella