Come fare la pigna pasquale

La pigna pasquale è un dolce della nostra tradizione, e averla in tavola è una vera e propria festa per gusto e vista.

La pigna pasquale è un dolce diffuso in molte regioni italiane, ed è facile trovarlo sulla tavola della colazione più importante dell’anno. È soffice e gustoso, e la glassa aggiunge dolcezza e golosità. Le codette o i confettini colorati sono un invitante tocco che ricorda subito la festa.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 60’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’

Ingredienti per la pigna pasquale (4 persone)

  • PER LA PIGNA:
  • 500 g di farina 00
  • 300 g di farina di Manitoba
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • 350 g di zucchero semolato
  • Mezzo bicchiere di Rum
  • Mezzo bicchiere di liquore Strega
  • 5 uova
  • 1 noce di burro
  • 1 bacca di vaniglia
  • 80 ml di olio di semi
  • 1 limone biologico
  • 200 g di zucchero a velo
  • Codette colorate

Pigna pasquale
Preparazione della pigna pasquale

Preparate la pigna. Preriscaldate il forno a 180°. Setacciate in una ciotola le due farine e il lievito. È un passaggio importante che serve anche a ben miscelare questi ingredienti tra di loro. In un’altra ciotola aprite cinque uova e aggiungete lo zucchero semolato. Sbattete con una frusta sino ad avere un composto liscio, omogeneo e leggermente spumoso.

Lavate il limone, prima grattugiate la scorza, solo la parte gialla, quindi spremetelo e filtratene il succo. Versate succo e scorza nella ciotola con le uova. Intaccate la bacca di vaniglia con la punta di un coltello, apritela a libretto e raschiatene i semi, aggiungeteli alle uova con i due liquori, l’olio, e sessanta millilitri d’acqua.

Mischiate molto bene sino ad avere un composto omogeneo. Aggiungete pian piano le farine sempre mischiando con una frusta e facendo in modo che non si formino grumi. Continuate sino ad avere ancora un composto fluido e omogeneo. Imburrate e infarinate uno stampo alto da ciambellone e versatevi il composto. Cuocete in forno per un’ora.

Prima di tirare fuori dal forno fate la prova stecchino. Sfornate e fate completamente raffreddare. Quando è freddo, toglietelo dallo stampo e preparate la glassa. Versate in una ciotola 200 g di zucchero a velo e 90 g d’acqua. Sbattete velocemente sino ad avere una glassa densa e fluida. Se necessario, potete aggiungere zucchero a velo o acqua, ma sempre in piccole dosi.

Colate la glassa sulla pigna e decorate con codette o confettini colorati. Fate asciugare molto bene la glassa e il dolce è pronto.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche il pasqualissimo corrucolo pugliese.

FOTO DA: PINTEREST

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-04-2017

X