Come fare latte di mandorle

Una bevanda molto sana, ricca di magnesio e calcio: ecco come fare latte di mandorle.

chiudi

Caricamento Player...

Il latte di mandorle è una bevanda molto importante per la salute.

Sostituirlo, almeno una volta alla settimana, al latte comune è una buona abitudine: questo perché il latte di mandorle è una fonte molto ricca di calcio, fondamentale per la salute dei denti e delle ossa; apporta anche un’ottima dose di magnesio, ideale per ricaricare le nostre energie anche a livello mentale.

Preparare in casa il latte di mandorle è facile, e richiede solo del tempo per l’ammollo delle mandorle in acqua. Le albicocche disidratate servono per conferire dolcezza, ma volendo potete impiegare altra frutta disidratata oppure mescolarvi del miele.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: /

TEMPO DI PREPARAZIONE: 3 h (per ammollo)

INGREDIENTI: *1 litro*

  • 1 litro di acqua
  • 200 gr di mandorle (con la pellicina)
  • 2 albicocche disidratate

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro latte di mandorle, procuratevi delle mandorle che abbiano ancora la pellicina, perché così sarete certi che non siano state trattate.

mandorle

Mettete le mandorle in una ciotola e riempitela di acqua. Fatele restare in ammollo per almeno tre ore (più lungo sarà l’ammollo e più sarà facile togliere la pellicina).

Trascorso il tempo necessario, private le mandorle della pellicina. Inseritele nel frullatore insieme alle due albicocche disidratate e a un po’ acqua fredda. Mixerate finché non si sarà formata una cremina.

Munitevi di una bottiglia e di un imbuto con foro largo e, attraverso un colino e un telo pulito, fate “sgocciolare” la cremina con il litro d’acqua previsto, mescolando bene per agevolare la discesa del latte nella bottiglia. Terminata l’operazione, conservate il latte in frigo per un paio di giorni al massimo.

Servite il vostro latte di mandorle fresco, oppure usatelo per preparare delle granite.

BUON APPETITO!

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!