Preparazioni base con le melanzane: come cucinarle alla griglia, fritte e sott’olio

Come grigliare le melanzane, come friggerle e come conservarle sott’olio. Idee semplici per conservare uno degli ortaggi estivi più utilizzati.

chiudi

Caricamento Player...

Cucinare le melanzane è molto semplice, come semplici sono le ricette che hanno come prodotto principale uno degli ingredienti estivi più versatili della nostra cucina. Oltre che per primi piatti, antipasti e contorni questo ortaggio può essere utilizzato in moltissime preparazioni base. Ecco come cucinare le melanzane in modo corretto.

Come friggere le melanzane

Tipica della cucina meridionale, la melanzana fritta è utilizzata in moltissime preparazioni dal condimento della pasta, agli involtini per antipasto senza dimenticare la classica parmigiana. Qualunque sia la ricetta finale è molto importante friggere bene in modo da evitare di inzuppare le melanzane di olio. Per la frittura è preferibile utilizzare la melanzana violetta o quella comune, dalla classica forma allungata.

Tagliatela a fette o a cubetti, utilizzate una friggitrice o il wok e scaldate almeno 1 litro di olio di oliva o di semi di arachidi. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura di 180° si può iniziare a friggere. Lasciate friggere fino a quando non saranno belle ambrate, sollevate con una schiumarola, sgocciolate bene e trasferite su un piatto foderato con carta assorbente.

Melanzane
https://pixabay.com/it/melanzana-griglia-cibo-bbq-verdure-935715/

Come fare le melanzane grigliate e come condirle

Oltre alla tecnica della frittura, è bene sapere anche come grigliare in modo corretto. Per questo tipo di cottura, si può utilizzare la bistecchiera o il barbecue. La bistecchiera consente di grigliare in modo semplice e veloce. Prendete una bella melanzana, lavatela, mondatela e tagliate a fette regolari dello spessore di uno o due centimetri in modo da rendere la cottura omogenea. Prima di cuocere, cospargete le fette con del sale e lasciate riposare per un’ora prima di passare alla cottura vera e propria. Al termine della cottura condite le melanzane con un’emulsione di olio di oliva, sale, erbe aromatiche tritate e pepe. Se preferite potete aggiungere anche uno spicchietto d’aglio tritato.

Come fare le melanzane sott’olio

Con 2 kg di melanzane si ottengono circa 3 vasetti di sott’olio da poter conservare durante l’inverno. Questa preparazione si rifà alla tradizione culinaria e ogni famiglia segue una ricetta che varia in base ai gusti personali. C’è infatti chi usa fette di melanzana o chi le taglia a bastoncini, mentre per insaporirle potete utilizzare erbe aromatiche come origano o timo, spicchi d’aglio e peperoncino fresco.

Provate anche tanti primi piatti gustosi!

FONTE FOTO: pixabay.com/it/melanzana-griglia-cibo-bbq-verdure-935715/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!