Scopriamo insieme come mettere l’ostia sulla torta rivestita di panna utilizzando una gelatina fatta in casa oppure quella comprata.

C’è tanta soddisfazione quando portiamo in tavola una torta ben decorata, che si tratti di qualcosa di semplice oppure di una più elaborata torta di compleanno. Se però non siete molto pratici con tasca da pasticcere e creme varie allora potreste optare per un’ostia di zucchero, anche chiamata cialda. Solitamente si trovano in commercio con raffigurati stemmi calcistici o personaggi dei cartoni animati ma è anche possibile farsene stampare una con una foto particolare. C’è un problema però: sapete come mettere l’ostia sulla torta in modo corretto?

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

torta con ostia
torta con ostia

Come applicare la cialda sulla torta

Per prima cosa dovrete preparare la torta e ricoprirla con uno strato di panna o altra crema scelta. La parte superiore, quella che poi sarà a contatto con l’ostia, dovrà averne uno strato molto sottile. Infatti, se state cercando di capire come mettere l’ostia sulla torta con la panna, questa è la prima cosa da sapere: più panna c’è, più la cialda rischia di rovinarsi.

Dopo aver coperto il dolce con questo strato sottile di panna assicuratevi che sia ben freddo da frigorifero. Anche questo è un punto chiave per ottenere un lavoro ben fatto.

A questo punto adagiate la vostra ostia su una teglia con il disegno rivolto verso il basso e spennellate la base con la gelatina. Si trova in vendita nei negozi più forniti, solitamente proprio vicino alle cialde, ed è di gusto neutro e colore trasparente. Questo strato serve per evitare che la cialda assorba umidità. Aiutandovi con una spatola poi giratela e spalmate anche sul disegno uno strato uniforme di gelatina.

Ora la cialda è pronta per essere trasferita sul dolce. Aiutatevi sempre con la spatola e tenete presente che una volta posizionata non potrete più spostarla. L’ultimo passaggio che vi consigliamo di fare è coprire il bordo della cialda con delle decorazioni in primis perché il risultato sarà sicuramente più bello da vedere e poi perché in questo modo i bordi non si solleveranno.

Come attaccare la cialda sulla torta senza gelatina

Se non trovate la gelatina oppure siete rimasti senza potete anche prepararla in casa in modo molto semplice. Serviranno:

  • 200 ml di acqua
  • 2 fogli di colla di pesce
  • 2 cucchiai di zucchero
  • qualche gocci di succo di limone

Per prima cosa mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda. Scaldate poi l’acqua indicata nella ricetta e fate sciogliere prima lo zucchero e poi la colla di pesce ben strizzata. Aggiungete qualche goccia di succo di limone per aromatizzare e fate raffreddare il tutto.

Utilizzate la gelatina per ostie fatta in casa proprio come se fosse quella già pronta spalmando prima uno strato sulla base e poi uno a copertura del disegno. Anche in questo caso è importante che la parte superiore del dolce sia coperta da uno strato molto sottile e che la torta sia fredda da frigorifero.

Se a questo punto la vostra domanda è quanto tempo prima mettere l’ostia sulla torta sappiate che se svolgerete bene tutti i passaggi si può mantenere anche un paio di giorni. In tutti i casi, per evitare di mandare in fumo le vostre fatiche, meglio posizionarla all’ultimo momento.

Date un’occhiata anche alle nostre idee per le torte di compleanno: troverete sicuramente quella che fa al caso vostro.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 07-05-2022


Pasta frolla: come recuperarla quando impazzisce

6 bevande fresche e dissetanti da fare in casa