Come pulire e tagliare l’ananas a fette

L’ananas è uno dei frutti tropicali più diffusi e più amati in Italia. Scopriamo come pulirlo e tagliarlo a fette in modo semplice e veloce!

chiudi

Caricamento Player...

Nonostante l’ananas sia uno dei frutti tropicali più conosciuti, spesso ci limitiamo al suo uso perchè non lo conosciamo abbastanza o perchè semplicemente ci mette in crisi con tutti i suoi spuntoni. Invece è semplicissimo da trattare e, quando avrete appreso come pulirlo e tagliarlo, lo potrete utilizzare come ingrediente speciale di primi, secondi piatti o anche dolci.

Come pulire l’ananas

  1. Prendere un tagliere e tagliare via il suo ciuffo facendo un taglio circolare sull’estremità superiore.
  2. Procedere nello stesso modo per la parte inferiore.
  3. Riposizionare il frutto sul piano in posizione verticale.
  4. Tagliare la buccia lateralmente dal basso verso l’alto fino ad averla tolta tutta.
  5. Con l’aiuto di un pelapatate o con un coltello appuntito procedere a tagliare le parti nere rimaste.
  6. Una volta che il frutto sarà totalmente giallo si potrà passare al taglio.

Come tagliare a fette l’ananas

  1. Posizionarlo in posizione verticale.
  2. Tagliarlo a metà e poi ancora in due parti.
  3. A questo punto eliminare la parte superiore (più interna) di ogni spicchio. Questa parte è infatti troppo dura.
  4. Procedere a tagliare le fettine dello spessore che si desidera, a seconda della ricetta e del consumo che se ne farà.

Come capire quando un ananas è maturo

Per capire quando è maturo bisogna prima di tutto analizzarne il colore. Sarà maturo quando avrà assunto una colorazione gialla e non verde.

Inoltre basterà toccarlo: se troppo duro è meglio aspettare ancora qualche giorno.

pulire e tagliare ananas

Ananas: proprietà ed effetti benefici

Oltre che essere davvero gustoso, l’ananas è un frutto speciale dal punto di vista nutritivo perchè contiene la bromelina, una sostanza capace di ridurre le proteine in amminoacidi. Essa è un rimedio naturale utilizzato fin da tempi più antichi perchè permette una più rapida digestione ed efficace assimilazione delle proteine e perchè possiede un forte potere antinfiammatorio e calmante. E’ ottima per contrastare la cellulite ed ha un forte effetto antitrombotico.

Usi in cucina e non solo dell’ananas

Il consumo principale dell’ananas è quello alimentare ma non ci si limita a questo. La buccia del frutto infatti viene anche usata per creare sedie o anche tessuti grazie ad una fibra di cui è fatta che la rende molto resistente. Come detto, però, il suo principale uso è quello culinario. L’ananas è perfetto se consumato da solo, per uno spuntino rinfrescante  metà mattino o pomeriggio o ancora se gustato come dolce dopo un pasto. Inoltre esistono numerose ricette che lo utilizzano sia dolce che salato come ad esempio il curry di ananas o in tanti dolci come ad esempio l’ananas caramellato.

Inoltre in molti Paesi del sud-est asiatico è d’uso comune consumare il frutto aggiungendo alle fette un po’ di…sale!

Vediamo allora come pulire e tagliare l’ananas per poter sfruttare al meglio le sue tante proprietà e per averlo sempre a portata di mano per realizzare tante sfiziose ricette!

FONTE FOTO: Pixabay

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!