Come si fa il pesto di basilico: ricetta, consigli utili ed errori

Come fare il pesto di basilico: la ricetta e gli errori da non fare

Ingredienti:
• 50 g di foglie di basilico
• 2 spicchi di aglio
• 15 g di pinoli
• 30 g di pecorino sardo
• 70 g di parmigiano reggiano
• 100 ml di olio ligure
• un pizzico di sale grosso
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min

La vostra piantina di basilico è cresciuta rigogliosa durante l’estate? Ecco come si fa il pesto di basilico e gli errori da evitare per prepararlo al meglio!

Il pesto di basilico, salsa tipica della cucina tradizionale ligure, può essere preparata da tutti durante la stagione estiva in modo da conservare il basilico; durante l’inverno vi potrete utilizzare la salsa per molte gustose ricette. Il pesto, infatti, può essere utilizzato non solo per condire la pasta, ma anche per insaporire torte salate, cous cous e verdure.

Oltre alla ricetta tradizionale con i pinoli, ne esistono anche numerose varianti come il pesto di basilico e mandorle o il pesto di noci e basilico. Vediamo ora quali sono i segreti per non sbagliare e la ricetta classica.

Pesto di basilico fatto in casa: gli errori da non fare

pesto di basilico
pesto di basilico

C’è chi dice che il pesto senza aglio non sia un vero pesto, per evitare però che il sapore dell’aglio finisca per coprire quello degli altri ingredienti è importante dosarlo bene. Se utilizzate una quantità di foglie di basilico di circa 70-80 gr, uno spicchio d’aglio è sufficiente. C’è chi, poi, per renderlo più digeribile, lo scotta in acqua bollente o lo schiaccia con lo spremi-aglio.

Attenzione ai formaggi! La vera ricetta del pesto genovese è riconosciuta da un apposito disciplinare che non lascia dubbi sui formaggi da utilizzare: pecorino e parmigiano.

Anche i pinoli sono importanti: per condire 6-7 porzioni di pasta ne occorrono non più di 15-20 grammi.

Nella preparazione del pesto anche l’olio ha la sua importanza: cercate di utilizzare un olio ligure profumato e di buona qualità. L’olio, infatti, viene utilizzato a crudo e si sentirà subito il suo sapore.

Se non avete a disposizione il mortaio potete comunque preparare il pesto con l’aiuto del frullatore facendo solo attenzione non surriscaldare troppo le lame che ossiderebbero il basilico.

Preparazione del pesto di basilico

Prima di iniziare, ricordate di scegliere solo le foglie sane e fresche. Vediamo adesso la ricetta del pesto di basilico!

  1. Iniziate pulendo le foglie di basilico con un panno da cucina.
  2. Ponete tutti gli ingredienti e una parte di olio nel mixer.
  3. Azionate e aggiungete il resto dell’olio a filo un po’ alla volta.
  4. Frullate ad intermittenza in modo da ottenere uno composto cremoso e trasferite in barattoli di plastica o di vetro.

Se volete che il vostro basilico sia buono, sano e rigoglioso, curatelo voi stessi: ecco tutti i nostri consigli per coltivare il basilico in balcone!

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

ultimo aggiornamento: 28-07-2020