Ingredienti:
• 500 g di farina 0
• 370 g di acqua tiepida
• 10 g di lievito fresco
• 10 g di sale
• 1 cucchiaino di miele
• 1 uovo
• farciture a piacere q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Se cercate una ricetta di Natale da servire al posto del pane o come antipasto vi consigliamo la corona di pane, una ghirlanda tutta da scoprire.

Quest’anno tocca a voi studiare quali ricette di Natale preparare e brancolate nel buio? Già perché se alcune preparazioni sono classiche e non possono mancare, ce ne sono moltissime altre che possono aiutarvi a rendere questa giornata davvero memorabile. La corona di pane ad esempio non solo vi permette di decorare la tavola di Natale con qualcosa di commestibile, ma anche di deliziare i vostri ospiti con una ricetta davvero sfiziosa.

La ghirlanda di pane, partendo da una base lievitata, può essere poi farcita a piacere. Non solo all’interno, aggiungendo un ripieno prima della cottura e creando una sorta di danubio salato, ma anche dopo, semplicemente tagliandola a mo’ di panino. In questo caso salse, affettati, formaggi e insalata sono perfetti per un antipasto di Natale con i fiocchi.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Corona di pane
Corona di pane

Come preparare la ricetta della corona di pane

  1. Per preparare la ghirlanda di pane cominciate mettendo in una ciotola l’acqua tiepida. Unite quindi il lievito e il miele e mescolate bene fino a che non si saranno sciolti.
  2. Aggiungete la farina poco per volta, mescolando con un cucchiaio di legno e circa a metà unite anche il sale.
  3. Non dovrete essere troppo precisi nella lavorazione dell’impasto: quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati copritelo e mettetelo a lievitare fino al raddoppio (ci vorranno circa 2-3 ore).
  4. Riprendete l’impasto e staccatene un terzo, mettendolo da parte. Dividete il rimanente, ossia la parte più grande, in otto paninetti uguali.
  5. Copriteli con la pellicola e intanto stendete il terzo di impasto che avete tenuto da parte all’inizio in modo da formare un disco di circa 25-30 cm di diametro e adagiatelo direttamente su una teglia rivestita di carta forno.
  6. Con una rotella tagliapasta, praticate una croce esattamente al centro con un lato lungo 4-5 cm. Dividete poi ciascuno degli spicchi con un altro taglio della medesima lunghezza. Otterrete un totale di 8 spicchi.
  7. Adagiate i panini sul disco di pasta, disponendoli tutto attorno.
  8. Spennellate poi con un uovo sbattuto.
  9. Prendete una alla volta le punte degli spicchi centrali e portatele verso l’esterno, premendo sul paninetto in modo da farle aderire.
  10. Coprite con la pellicola trasparente e rimettete a lievitare nel forno spento con la luce accesa per 30-40 minuti.
  11. Cuocete la ghirlanda di pane a 180°C per 25-30 minuti quindi lasciate raffreddare completamente prima di servirla.

Vi consigliamo di consumare la corona di pane il prima possibile in modo da apprezzarne tutta la sofficità.

Come preparare la corona di pane ripiena

I paninetti possono essere sia farciti che lasciati vuoti, creando un vero e propri pane di Natale per i vostri ospiti. Potrete poi in un secondo tempo, una volta cotta, affettarla e farcirla come un grande panino con gli ingredienti che più vi aggradano.

Certo è che la corona di pane ripiena è davvero golosa quindi perché non darvi qualche idea su come farcirla?

  • Pomodoro, mozzarella e origano sono un grande classico che piace a grandi e piccini. Vi consigliamo di far asciugare sul fuoco la passata di pomodoro prima di utilizzarla, insaporendola con sale e origano. Anche la mozzarella deve essere molto asciutta quindi utilizzate quella per pizza oppure della scamorza.
  • Funghi trifolati e besciamella. Ripassate i funghi in padella con olio, aglio, sale e prezzemolo quindi amalgamateli alla besciamella (a voi la scelta se prepararla o acquistarla già pronta). Farcite e la vostra corona di pane farcita è servita!
  • Gorgonzola e noci. Per i veri intenditori, il ripieno a base di gorgonzola e noci farà fare i salti di gioia alle papille gustative. Non richiedendo cottura, è tra i più rapidi da preparare.
  • Ricotta e spinaci. Una volta fatti appassire gli spinaci in padella con un pizzico di sale, è sufficiente tritarli e amalgamarli a ricotta e parmigiano per ottenere un ripieno vegetariano davvero sfizioso.
  • Speck e brie. Un abbinamento tanto gustoso da far perdere la testa. Tagliate al coltello lo speck, riducete a cubetti il Brie e mettete un po’ di ciascuno all’interno del panino. Non ve ne pentirete!
  • Prosciutto e formaggio. Tanto semplice quanto vincente, un poco di prosciutto cotto tagliato al coltello e un cubetto di formaggio (perfetto l’emmental) metteranno d’accordo tutti.

Una volta scelto il ripieno, allargate con i polpastrelli ciascun panino, mettete al centro un cucchiaio di ripieno e richiudete bene.

Vi sono piaciute le nostre idee? Per altri antipasti di Natale, vi consigliamo di dare un’occhiata anche al pane di Natale ad albero: siamo certi che vi piacerà!

4.5/5 (2 Reviews)
TAG:
Pranzo di Natale

ultimo aggiornamento: 17-12-2020


Lasagne con zucca gialla e verdure invernali

Risotto cacio e pepe di Cannavacciuolo: un grande classico, rivisitato da un grande chef