Ingredienti:
• 300 g di riso Carnaroli
• 50 g di pecorino romani
• 50 g di parmigiano reggiano
• 40 g di burro
• 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
• 2 l di brodo di pollo
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 15 min

Cremoso e saporito, il risotto cacio e pepe di Cannavacciuolo è davvero una gioia per il palato. Ecco come prepararlo con la sua ricetta.

Veder lavorare il grande Antonino Cannavacciuolo lascia a bocca aperta: le sue mani si muovono sapientemente e con delicatezza tra gli ingredienti rendendo un piatto apparentemente semplice un vero e proprio tripudio di sapori e consistenze, oltre che una gioia per gli occhi. Il risotto cacio e pepe di Cannavacciuolo non fa certo eccezione.

Preparato ispirandosi alla ricetta della cacio e pepe, una ricetta tipica della cucina romana, è un primo piatto facile e veloce perfetto da preparare se volete impressionare i vostri ospiti. I passaggi del riso cacio e pepe, infatti, sono analoghi a quelli di una qualsiasi ricetta di risotto. Sarà il vostro tocco a renderlo unico e buono come quello dello chef. Scopriamo insieme questa ricetta di Antonino Cannavacciuolo preparata durante una puntata di Cucine da Incubo!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Risotto cacio e pepe Cannavacciuolo
Risotto cacio e pepe Cannavacciuolo

Come preparare la ricetta del risotto cacio e pepe di Cannavacciuolo

  1. Per preparare il risotto cacio e pepe mettete in una padella il riso, senza aggiungere nessun condimento. Tostatelo per qualche minuto a fiamma media, senza farlo bruciare.
  2. Quindi iniziate ad aggiungere il brodo poco per volta. Vi consigliamo di utilizzare del brodo di pollo per ottenere un primo piatto ancora più saporito.
  3. Portata a cottura il riso per circa 15 minuti, aggiungendo il brodo sempre poco per volta in modo che il tutto sia sempre coperto a filo. In questa fase, aggiungete anche un pizzico di sale (senza esagerare perché poi uniremo due formaggi molto saporiti).
  4. Fuori dal fuoco, quando il riso sarà ancora al dente, mantecate con il parmigiano e il pecorino grattugiati, il burro, un giro di olio extravergine di oliva e il pepe macinato al momento.
  5. Servite il risotto cacio e pepe appena fatto così da poterne apprezzare tutta la cremosità e l’aroma sprigionato dal pepe fresco.

Se questo abbinamento classico della cucina romana vi piace tanto quanto a noi, vi consigliamo di provare anche la nostra ricetta della cacio e pepe: non vi deluderà!

5/5 (1 Review)
TAG:
Idee per cena

ultimo aggiornamento: 18-12-2020


Corona di pane, la ghirlanda perfetta per le tavole di Natale

Carciofi ripieni di cous cous all’arancia vegani