Ingredienti:
• latte q.b.
• granuli di kefir q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 10 min
cottura: 00 min

Il kefir è una bevanda energetica e ricca di benefici che esiste in due diverse varianti: il kefir di latte fermentato e quello a base d’acqua. Scopriamo insieme come si preparano!

Il kefir è una bevanda originaria delle zone del Caucaso e che è molto conosciuta in Asia e in Europa orientale, ma che sta lentamente diffondendosi anche in Italia e in tanti altri paesi occidentali. Il kefir tradizionale è una sorta di latte fermentato molto denso, che ricorda lo yogurt, sia per la consistenza che per il gusto leggermente acido. Oltre al kefir di latte esiste anche il kefir d’acqua, una preparazione del tutto diversa, che assume un sapore leggermente alcolico e frizzante. Andiamo alla scoperta di queste due bevande dalle tante proprietà e benefici!

kefir
kefir

Come si prepara il latte di kefir

Il kefir è una preparazione semplice e fatta di pochi ingredienti: latte fresco (che può essere di pecora, di capra o di mucca) e i fermenti di kefir.

  1. Per farlo, mettete i granuli di kefir in una ciotola con il coperchio o un recipiente di vetro e versateci dentro il latte a temperatura ambiente.
  2. Sigillatelo e lasciatelo riposare per circa due giorni fuori dal frigo, mescolando di tanto in tanto.
  3. Una volta trascorso il tempo necessario, filtrate il latte dai granuli di kefir.

I benefici

Questa bevanda, oltre ad essere gustosa e dissetante, contiene numerose proprietà e sali minerali come fosforo, zinco, calcio e magnesio, ma anche tante vitamine, sopratutto del gruppo B e K. Il Kefir di latte, inoltre, aiuta il corretto funzionamento dell’intestino e dell’apparato digerente ed è anche un ottimo apporto proteico ed energetico, per cominciare al meglio la giornata.

Infine, questo particolare latte fermentato è utile anche per rinforzare le nostre difese immunitarie, ed essendo povero di lattosio, può essere consumato anche da chi è intollerante.

Come si prepara il kefir d’acqua

kefir d'acqua
kefir d’acqua

Variante meno conosciuta e diffusa, il kefir d’acqua è una bevanda frizzante e molto dissetante. Anche in questo caso per prepararla deve necessariamente avvenire un processo di fermentazione dei granuli di kefir, dunque i suoi benefici sono per lo più gli stessi del kefir di latte.

  1. Per prepararlo, mettete in un contenitore di vetro dell’acqua a temperatura ambiente, due cucchiai di zucchero, un cucchiaio abbondante di granuli di kefir, il succo di mezzo limone e dell’uvetta (oppure dei fichi secchi).
  2. Lasciate fermentare il tutto per due giorni interi e una volta fatto filtrate la bevanda con un colino.

Dove si compra?

Non essendo un prodotto molto conosciuto, è possibile che non sia facile trovare il kefir in commercio. Se volete acquistare i granuli per preparare il latte o la bevanda a base di acqua, potete provare nelle farmacie, nei negozi biologici o in alcuni negozi alimentari specializzati in prodotti benefici. Che cosa aspettate? Provate anche voi a preparare il vostro kefir fatto in casa!

Conservazione

Il latte di kefir può essere conservato per un paio di giorni in frigo (e lo stesso vale per quello d’acqua). I granuli, invece, durano per diversi mesi.
Se volete scoprire altre voci del nostro dizionario alimentare, ecco tutto quello che c’è da sapere sulla Moringa!


Gelato Dukan senza gelatiera: perfetto per l’estate

La marmellata di albicocche senza zucchero vi conquisterà