Courtesan al cioccolato del film Grand Budapest Hotel

Ingredienti:
• 100 g di burro
• 250 ml di acqua
• 125 g di farina 00
• 4 uova
• 400 ml di latte
• 50 g di cioccolato fondente
• 3 tuorli
• 70 g di zucchero
• 3 cucchiai di maizena
• 225 g di zucchero a velo
• coloranti alimentari verde pallido rosa e lavanda
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 25 min

Dall’atmosfera magica del film Gran Budapest Hotel nasce un dolce unico, il courtesan al cioccolato: tre bignè farciti e decorati dalle mani di Agatha.

Il film è un vero e proprio capolavoro, vincitore di quattro premi Oscar e un Golden Globe. Una narrazione ai limiti del surreale dal ritmo concitato e rocambolesco guidata da una voce narrante in stile “Il favoloso mondo di Amelie”. Pur non essendo un film a tema culinario, nella trama ricopre un ruolo fondamentale un dolce, il courtesan al cioccolato di Mendl’s: una sorta di triplo bignè glassato e ripieno di crema.

Il film è un flashback durante il quale Zero Mustafa rivive le vicende dell’hotel al tempo in cui lui era solo un giovane Lobby Boy al servizio di Monsieur Gustave. Sono gli anni ’30, il periodo a cavallo tra le due guerre, e Goustave M. si trova invischiato in una brutta questione. Riuscirà a cavarsela solo grazie all’aiuto di Zero e di Agatha, la giovane pasticcera esperta di courtesan al cioccolato.

Courtesan al cioccolato
Fonte foto: https://www.youtube.com/watch?v=jWrXG6AKeUc

Come preparare i courtesan al cioccolato del film Grand Budapest Hotel

Mettete in una pentola l’acqua, un cucchiaio di zucchero e il burro e accendete la fiamma a fuoco medio. Quando il burro si sarà sciolto, aggiungete la farina tutta in una volta e mescolate con un cucchiaio di legno. Continuate a mescolare finché il composto non si stacca dalle pareti della pentola formando una patina bianca.

Lasciatelo intiepidire, quindi iniziate ad aggiungere le uova, uno alla volta, sempre mescolando con un cucchiaio di legno. Trasferite l’impasto in una tasca da pasticcere con la bocchetta liscia.

Rivestite una teglia con la carta forno e formate i bigne di tre diverse dimensioni: piccola, media e grande. Cuoceteli a 180°C per 25 minuti, quindi fateli raffreddare su una gratella.

Preparate la crema pasticcera. Scaldate il latte con la scorza del limone senza raggiungere il bollore, quindi lasciatela in infusione per 5 minuti. In una ciotola a parte sbattete i tuorli con lo zucchero, quindi unite l’amido di mais setacciato. Versate il composto di uova nel latte dopo aver rimosso la scorza di limone e rimettete sul fuoco. Cuocete finché non si sarà addensato assumendo la caratteristica consistenza. Unite in ultimo il cioccolato fondente tritato al coltello e mescolate finché non si sarà sciolto.

Trasferite la crema in una tasca da pasticcere e farcite i bignè praticando un foro alla base.

Preparate la glassa mescolando lo zucchero a velo con il latte fino a ottenere un composto colloso. Dividetelo in tre ciotole e aggiungete in ciascuna una punta di colorante alimentare. Dovranno risultare colori tenui e delicati.

Immergete la parte superiore dei bignè grandi nella glassa color lavanda, i medi in quella verde e i piccoli in quella rosa. Lasciateli asciugare prima di impilarli dal più grande al più piccolo utilizzando come collante una punta di glassa.

Provate anche la ricetta tradizionale dei bignè farciti con la crema.

Fonte foto: https://www.youtube.com/watch?v=jWrXG6AKeUc

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 14-03-2019

X