Ingredienti:
• 250 ml di panna
• 70 ml di latte
• 4 tuorli
• 80 g di zucchero
• 1 bacca di vaniglia
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 5 min
kcal porzione: 290

Perfetta per accompagnare strudel e torta di mele, la crema alla vaniglia è una delizia e dovete assolutamente provarla almeno una volta!

La crema alla vaniglia è una preparazione solitamente utilizzata per accompagnare diversi tipi di dolci. È nota anche come crema per strudel perché è proprio con questo dolce tipico tirolese che viene servita più spesso. Cremosa ma più liquida rispetto alla crema pasticcera, si differenzia da quest’ultima proprio per l’assenza di amido.

Preparare una salsa alla vaniglia che si rispetti è semplice ma richiede qualche accortezza. Potrebbe infatti cuocere troppo e stracciarsi oppure rimanere troppo liquida ma noi siamo proprio qui per darvi la ricetta perfetta. Una volta provata questa crema alla vaniglia per strudel non potrete più stare senza: scoprirete che fino a quel momento non avete assaporato la vera bontà del classico dolce a base di mele.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Crema alla vaniglia
Crema alla vaniglia

Come preparare la crema alla vaniglia con la ricetta perfetta

  1. Per realizzare questa salsa, per prima cosa mettete in un pentolino la panna e il latte.
  2. Incidete poi per il lungo la bacca di vaniglia e raschiatene l’interno con la punta di un coltellino per rimuovere i semi. Unite semi e bacca alla panna.
  3. Scaldate il tutto a fiamma media fin quasi fargli sfiorare il bollore poi spegnete e lasciate in infusione per 30 minuti.
  4. A parte, sbattete i tuorli con lo zucchero aiutandovi con le fruste elettriche. Dovrete ottenere un composto chiaro e spumoso.
  5. Trascorsa la mezz’ora di infusione, versate il liquido, filtrandolo attraverso un colino, sulle uova.
  6. Mescolate bene con una frusta da cucina e rimettete sul fuoco senza mai arrivare a bollore. L’ideale è cuocere la crema alla vaniglia aiutandosi con un termometro da cucina e non superare mai gli 83°C.
  7. La crema alla vaniglia è pronta quando velerà il dorso di un cucchiaio, vale a dire quando inserendo un tradizionale cucchiaio da tavola (non in legno chiaramente) e girandolo con il dorso verso l’alto, la crema creerà un velo.

Potete utilizzare la crema appena fatta per accompagnare lo strudel di mele. In alternativa potete preparare la crema inglese, simile ma con una percentuale diversa di latte e panna tale da renderla più leggera.

Conservazione

La crema alla vaniglia si conserva in frigorifero per un paio di giorni. Vi consigliamo di coprirla con pellicola a contatto per evitare che si formi la fastidiosa patina.

0/5 (0 Reviews)
Uova

ultimo aggiornamento: 02-04-2021


Pan di panna, il pan brioche sofficissimo che ha conquistato il web

Buono da solo, con la frutta o con la torta: è il gelato allo yogurt!