Ingredienti:
• 125 g di tuorli d'uovo
• 125 g di zucchero
• 1/2 l di latte
• 1 baccello di vaniglia
• 1 pezzo di buccia di limone
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 350

La crema inglese è una facile e veloce preparazione della pasticceria, perfetta per accompagnare torte e dolci.

La crema inglese è una variante della crema pasticcera dalla quale si differenzia perché non prevede l’uso della farina. Per questo motivo resta piuttosto liquida e si presta ad accompagnare torte secche e soffici, per esempio la classica torta margherita o un crumble. Può anche essere uno degli ingredienti di un dolce al cucchiaio, ma è ottima anche gustata da sola, magari intingendo delle lingue di gatto o dei biscotti.

La preparazione è facile, ma insidiosa. In particolare, se la temperatura sale troppo in fase di cottura, l’uovo si “strappa” e la crema perde la sua consistenza vellutata, cambiando sapore. Vista la variabilità in dimensione dei tuorli d’uovo, più che indicarli in numero, vi consigliamo di pesarli. Ecco a voi la ricetta della crema inglese!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

crema inglese
crema inglese

Come si fa la crema inglese

  1. Cominciate la preparazione versando i tuorli in una ciotola resistente al calore, preferibilmente di vetro. Aggiungete lo zucchero e sbattete bene il tutto. Non devono montare, ma lo zucchero deve sciogliersi e la consistenza essere liscia e uniforme.
  2. Con uno sbucciapatate ricavate da un limone non trattato e ben lavato una striscia di buccia. Fate attenzione che comprenda solo la parte gialla, escludendo dunque la parte bianca amara.
  3. Mettete sul fuoco un pentolino, versatevi il latte e mettetelo su un fuoco medio. Aggiungete la buccia di limone.
  4. Incidete un baccello di vaniglia e con un coltello raschiatene i semi. Aggiungeteli al latte e versatevi anche il baccello ormai vuoto.
  5. Quando il latte è caldo e comincia appena a fare le primissime bollicine, spegnete il fuoco. Versatelo nella ciotola con le uova sbattute facendolo passare per un colino a maglie fine. In questo modo eliminerete la buccia, il baccello ed eventuali grumi.
  6. Girate rapidamente e bene il composto di latte e uova.
  7. Rimettete il composto nello stesso pentolino a fiamma bassa. Ora dovrete girare senza interruzione, altrimenti la crema sul fondo cuocerà troppo diventando una specie di frittata. È impossibile dare dei tempi assoluti di cottura. Se avete un termometro da cucina, togliete la crema inglese dal fuoco quando raggiunge la temperatura di 82 °C. Altrimenti, usate un cucchiaio, quando il suo dorso si vela leggermente dopo averlo immerso nella crema e scolato, la preparazione è pronta.
  8. Fate raffreddare o servite tiepida, e buon appetito!

Se vi è piaciuta questa ricetta, non potete non provare la nostra fantastica crema pasticcera alle mele. L’avete mai assaggiata?

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 21-05-2019


Anche voi amate i toast di gamberi cinese? Ecco come prepararli!

Salatini di pasta sfoglia e cicoria: belli e gustosi!