Ingredienti:
• 500 g di cozze
• 90 g di mollica di pane raffermo
• 2 uova medie
• 20 g di pecorino
• 10 g di parmigiano
• 1 spicchio di aglio
• 1 ciuffo di prezzemolo
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio di semi per friggere
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 10 min

Il ripieno saporito racchiuso tra i due gusci esalta il sapore del mollusco come solo la cucina pugliese sa fare: ecco la ricetta delle cozze ripiene.

Le cozze tarantine sono tra le più famose in Italia per via della dimensione generosa del mollusco in esse contenuto. Sono anche le protagoniste di moltissime ricette pugliesi e le cozze ripiene, pur essendo una delle tante, sono tra le più gustose. Il motivo è semplice e sta tutto nella preparazione: dopo aver realizzato un ripieno saporito a base di pane, prezzemolo, aglio e formaggio grattugiato, viene messo all’interno della cozza cruda, poi chiusa e fritta. Alcune versioni poi le ripassano in padella con della salsa di pomodoro.

Vediamo insieme tutti i passaggi di questa sfiziosa ricetta e come prepararla anche nella versione più leggera al forno.

Cozze ripiene
Cozze ripiene

Come preparare la ricetta delle cozze ripiene

  1. Cominciate dalla pulizia delle cozze: rimuovete cioè la barbetta e strofinate il guscio con una paglietta, poi lavatele sotto acqua corrente.
  2. Mettetele ora in una ciotola colma di acqua fredda salata e lasciatele per un’ora.
  3. Apritele poi con un coltellino senza però staccare i due gusci e tenetele da parte.
  4. Frullate il pane (vi consigliamo di utilizzare solo la mollica) in un tritatutto insieme allo spicchio di aglio, ai due formaggi grattugiati e al prezzemolo. Regolate anche di sale e pepe.
  5. Incorporate in ultimo le uova in modo da ottenere un composto umido.
  6. Farcite con questo ripieno le cozze una a una, poi chiudete leggermente i due gusci in modo da pressarlo.
  7. Trasferite le cozze ripiene in frigorifero per almeno mezz’ora.
  8. In una padella scaldate abbondante olio di semi e friggete le cozze finché il ripieno non risulterà ben dorato.
  9. Scolatele e passatele su carta assorbente prima di servirle ben calde.

Cozze ripiene con pomodoro

Cozze ripiene
Cozze ripiene

Volendo potete ripassare le cozze ripiene fritte in padella con la salsa di pomodoro procedendo nel modo seguente:

  1. In una padella scaldate l’olio con uno spicchio di aglio poi unite la salsa di pomodoro.
  2. Adagiate le cozze fritte, coprite e cuocete per 20 minuti a fiamma bassa.
  3. Servite le cozze ripiene ben calde.

Cozze ripiene al forno

È possibile anche preparare le cozze ripiene al forno: tenderanno, però, a somigliare più a delle cozze gratinate (ma non per questo saranno meno buone). In questo caso ecco come procedere.

  1. Pulite le cozze come di consueto e lasciatele spurgare in acqua salata per un’ora.
  2. Apritele una a una con l’aiuto di un coltello e tenetele da parte.
  3. Preparate il ripieno frullando la mollica di pane, il prezzemolo, l’aglio, i formaggi grattugiati e le uova. Regolate di sale e pepe.
  4. Farcite le cozze con il ripieno, pressando bene, poi irroratele con un filo di olio extravergine di oliva (ideale quello pugliese) e adagiatele su una teglia rivestita di carta forno. Se doveste far fatica a tenerle in equilibrio potete spargere uno strato di circa mezzo centimetro di sale grosso e adagiarle sopra di esso.
  5. Cuocete le cozze ripiene al forno a 180°C per 20 minuti, assicurandovi che il ripieno sia bello dorato prima di sfornare.

Queste sono solo alcune idee, ma ne potete trovare molte altre tra le nostre ricette con le cozze: provatele e fateci sapere quale vi è piaciuta di più!

Conservazione

I molluschi, una volta cotti, non si prestano a essere conservati a lungo. Vi consigliamo quindi di consumare le cozze ripiene al più presto, conservandole massimo per una giornata in frigorifero.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Idee per cena

ultimo aggiornamento: 03-04-2021


Pesto di zucchine, la ricetta del sugo fresco e delizioso

Zucchine trifolate con il Bimby: semplicità e gusto