Ingredienti:
• 6 uova
• 450 g di zucchero
• 50 g di burro sciolto
• 50 g di pinoli
• 100 g di mandorle
• 50 g di cedro candito
• 1/2 bicchiere di vermut
• 200 g di farina (+q.b. per la decorazione)
• 1 pizzico di sale
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 50 min

Gli amanti delle torte veloci apprezzeranno sicuramente la nostra crostata perginese preparata con la ricetta originale toscana.

Facciamo un salto nella bellissima Toscana per scoprire la ricetta di un dolce davvero strepitoso, la crostata perginese. Abbiamo faticato non poco per carpire alcuni dei segreti che stanno dietro questo prodotto tipico perché i fortunati possessori della ricetta non amano condividerla. Pensate che si dice addirittura che sia segreta!

Noi quindi, dopo averla provata abbiamo indagato un po’ su come fosse la ricetta originale e alla fine siamo arrivati a questa. Sicuramente le donne del luogo vi diranno che non si prepara in questo modo ma, proprio per la sua segretezza, anche se fosse giusta non ve lo direbbero mai! A questo si aggiunge il fatto che si tratta di una ricetta tradizionale e che quindi ogni famiglia ama personalizzarla in base ai propri gusti. Ma bando alle ciance, vediamo come si prepara!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

crostata perginese
crostata perginese

Come preparare la ricetta della crostata perginese

  1. Per prima cosa separate gli albumi dai tuorli. Montate i primi a neve aggiungendo metà dello zucchero un cucchiaio alla volta solo quando saranno semi montati.
  2. Tritate con un mixer mandorle, pinoli e cedro e incorporateli al composto precedente mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
  3. Sempre con le fruste elettriche montate i tuorli con lo zucchero rimasto e il burro sciolto e freddo. Unite poi il vermut e un pizzico di sale.
  4. Aggiungete a questo composto la farina e mescolate bene. Tenetene da parte 120 grammi per ultimare il dolce e unite il restante agli albumi, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
  5. Versate il composto in uno stampo per crostata imburrato e infarinato di 24 cm di diametro.
  6. Unite ai 120 g di impasto tenuti da parte tanta farina quanta ne serve a ottenere un panetto sodo e facile da stendere. Tiratelo con il matterello fino a ottenere mezzo centimetro di spessore poi ricavate delle strisce, proprio come si è soliti fare con la crostata. Adagiatele sull’impasto versato in teglia premendo bene lungo i bordi.
  7. Cuocete a 150°C per 50 minuti, facendo la prova stecchino prima di sfornare. Una volta fredda, toglietela dallo stampo e servitela.

Rimanendo in tema di ricette toscane, vi consigliamo di provare anche il castagnaccio: è delizioso!

Conservazione

Potete conservare questo dolce fuori dal frigorifero, sotto una campana di vetro, per 3-4 giorni.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 04-07-2022


Pollo con peperoni, un secondo piatto ricco e saporito

Pasta alla francescana, troppo saporita!