Ingredienti:
• 250 g di farina 00
• 150 g di burro freddo
• 100 g di zucchero (+100 g per la crema)
• 2 tuorli (+ 4 per la crema)
• 500 ml di latte
• 30 g di amido di mais
• 1 limone
• 1 bacca di vaniglia
• 400 g di uva senza semi
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

La crostata all’uva è uno dei dolci veloci che potete preparare sul finire dell’estate, quando l’uva diventa un ingrediente di stagione.

È davvero difficile trovare qualcuno a cui non piace la crostata. Questo dolce semplice e rustico infatti è in grado di mettere d’accordo tutti, anche i meno amanti dei dolci (sì, ci sono anche loro!). La preparazione è molto semplice e prende avvio come sempre dalla preparazione della base di frolla, anche nella versione senza glutine.

Si procede poi con la cottura in bianco e infine con la farcitura di crema. I chicchi di uva daranno alla vostra torta un aspetto davvero bellissimo e, per renderne più semplice la consumazione, vi consigliamo di acquistare dell’uva senza semi, ormai semplice da reperire in tutti i supermercati.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

crostata uva
crostata uva

Come preparare la ricetta della crostata all’uva

  1. Per prima cosa preparate la frolla. In una ciotola riunite farina e zucchero, profumate con la scorza di mezzo limone e aggiungete il burro freddo tagliato a tocchetti. Impastate con la punta delle dita fino a ottenere un composto sbriciolato quindi aggiungete le uova. Finite di impastare velocemente e una volta formato un panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per un’ora o due.
  2. Nel frattempo preparate la crema pasticcera. Scaldate il latte con la scorza del limone e la bacca di vaniglia tagliata a metà per il lungo.
  3. A parte, in una ciotola, sbattete i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais. Versate poi il latte caldo ma non bollente, filtrandolo dagli aromi e sempre mescolando con una frusta. Rimettete tutto nel pentolino e poi sul fuoco, iniziando la cottura della crema. Ci vorranno una decina di minuti prima che si addensi, tempo durante il quale dovrete continuare a mischiare.
  4. Una volta pronta, versatela in un contenitore e coprite con pellicola a contatto.
  5. Trascorso il tempo di riposo della frolla, stendetela fino a raggiungere uno spessore di mezzo centimetro abbondante e trasferitela con la carta forno in uno stampo per crostata da 24 cm. Rimuovete i bordi in eccesso, bucherellate il fondo con una forchetta quindi copritelo con un altro foglio di carta forno. Mettete dei pesi (fagioli secchi, riso o sferette di ceramica) e cuocete a 180°C per 20 minuti. Togliete poi carta e pesi e proseguite la cottura per altri 10 minuti fino a che non risulterà dorata.
  6. Una volta che la base si sarà raffreddata, versate la crema e decorate con i chicchi di uva.

Tra le altre ricette facili e veloci con l’uva vi consigliamo di provare anche la torta all’uva, perfetta per la colazione.

Conservazione

La crostata all’uva si conserva in frigorifero, sotto una campana per dolci, per 2-3 giorni.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 30-05-2022


Torta salata di pane raffermo, la regina delle ricette svuotafrigo

Pasta con ricotta e fagiolini, un primo piatto sano