Ingredienti:
• 320 g di pasta
• 150 g di ricotta di pecora
• 250 g di fagiolini
• 150 g di polpa fine di pomodoro
• parmigiano q.b.
• 1 cipolla
• 2 cucchiai di olio
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 20 min

La pasta con ricotta e fagiolini è un primo piatto semplice ma perfetto da servire per cena quando proprio non si sa cosa cucinare.

Sfruttando pochi ingredienti abbiamo dato vita a un primo piatto gustoso perfetto da servire in ogni periodo dell’anno. Stiamo parlando della pasta con ricotta e fagiolini che, pur essendo di stagione nel periodo che va dalla primavera all’estate, possono essere utilizzati anche surgelati per preparare con successo questa ricetta.

In sostanza non dovrete fare altro che cuocere i fagiolini direttamente con la pasta e poi unire il tutto a un sugo di pomodoro. Per rendere il piatto più cremoso lo mantecheremo con della ricotta, meglio se di pecora, et voilà: il gioco è fatto! Vediamo tutti i passaggi di questo piatto semplice.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

pasta con ricotta e fagiolini
pasta con ricotta e fagiolini

Come preparare la ricetta della pasta con ricotta e fagiolini

  1. Per prima cosa tritate finemente la cipolla e rosolatela in padella con l’olio e un pizzico di sale. Versate quindi la polpa di pomodoro e lasciate cuocere per 15 minuti circa.
  2. Nel frattempo portate a bollore una pentola di acqua e tuffateci i fagiolini privati delle estremità e lavati. Dopo 5 minuti unite la pasta e portatela a cottura per il tempo indicato sulla confezione.
  3. Una volta pronta la pasta, scolatela bene insieme ai fagiolini e unitela nella padella con il sugo. Mantecate con la ricotta e servite immediatamente, completando con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Questo piatto gustoso è ottimo anche da servire come portata unica. In alternativa, utilizzando all’incirca gli stessi ingredienti, potete preparare la pasta al pesto di fagiolini, ricotta e pomodoro. In questo caso cuocete a parte i fagiolini per circa 15-20 minuti in acqua bollente salata. Frullateli poi con uno spicchio di aglio, 50 g parmigiano, un mazzetto di basilico, 100 g di ricotta, sale e olio e utilizzate il tutto per condire la pasta. Completate poi con 300 g di pomodorini cotti in padella con un filo di olio, sale e pepe.

Se anche voi amate i fagiolini, non lasciatevi sfuggire la ricetta del polpettone genovese: è davvero delizioso!

Conservazione

Potete conservare la pasta avanzata in frigorifero, ben coperta, per un paio di giorni e riscaldarla poi in padella o al microonde prima di consumarla.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 30-05-2022


Crostata uva e crema pasticcera, una torta genuina

Terrina di verdure grigliate: il contorno sfizioso!