Ingredienti:
• 8 fette di pancarrè
• 2 mozzarelle
• 200 g di prosciutto cotto (a fette o dadini)
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 5 min

I crostini al forno prosciutto e mozzarella sono una di quelle ricette sfiziose in grado di salvare la cena. Ecco come si preparano in 15 minuti.

Crostini, bruschette, tramezzini: quando c’è di mezzo il pane è difficile che il risultato non sia sfizioso e i crostini al forno prosciutto e mozzarella non fanno certo eccezione. Croccanti, filanti e saporiti si prestano a essere serviti sia come antipasto per una cena informale con gli amici, che come secondo piatto quando siete di corsa e non sapete cosa cucinare.

Non aspettatevi quindi chissà quale grado di difficoltà dai nostri crostini con la mozzarella: il pane a fette va tostato in forno, arricchito con mozzarella e prosciutto e poi ripassato al grill. Se la dispensa piange e non avete pane fresco potete tranquillamente fare come noi e preparare i crostini di pancarrè al forno con prosciutto e mozzarella: saranno comunque ottimi.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

crostini al forno prosciutto e mozzarella
crostini al forno prosciutto e mozzarella

Come preparare la ricetta dei crostini al forno prosciutto e mozzarella

  1. Per prima cosa tagliate la mozzarella a fettine e tamponatela con della carta da cucina per rimuovere parte del siero. In questo modo i crostini resteranno belli croccanti.
  2. Tagliate poi a fette il pane oppure utilizzate il pancarrè e disponetele su una teglia da forno. Passatele al grill per 2-3 minuti, giusto il tempo che diventino croccanti.
  3. Distribuite sui vostri crostini la mozzarella e il prosciutto spezzettato con le mani (vanno bene anche i dadini) e rimettete in forno per altri 2 minuti, giusto il tempo che la mozzarella si sciolga. Serviteli immediatamente quando sono ancora caldi.

Potete anche tostare il pancarrè nel tostapane ma per far fondere la mozzarella dovrete comunque utilizzare il forno. Al posto del prosciutto cotto poi potete utilizzare quello crudo o dello speck. In questo caso aggiungetelo in ultimo, dopo aver fatto sciogliere la mozzarella, per evitare che con il calore si asciughi eccessivamente.

Se amate questo genere di ricette vi consigliamo di provare anche le nostre bruschette sfiziose!

Conservazione

I crostini andrebbero mangiati al momento quando sono ancora caldi e filanti. Potete tuttavia conservarli per un giorno fuori dal frigorifero e riscaldarli in padella prima di consumarli.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

ultimo aggiornamento: 03-09-2022


Quasi tempo di vendemmia? Provate la gelatina di uva

Prepariamo la ricetta della torta salata con zucca e pancetta, facile da fare e buonissima