Ingredienti:
• 1 ciabatta di pane
• 300 g di salsiccia
• 200 g di stracchino
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Preparare i crostini caldi con salsiccia e stracchino è davvero semplice ma il risultato conquisterà tutti già con il suo profumo.

Alzi la mano chi riesce a resistere ai crostini. Noi proprio non ce la facciamo e anche quando organizziamo qualche cena, se prepariamo dei crostini come antipasto sono sempre i primi a sparire. I più gettonati sono sempre i crostini salsiccia e stracchino, un antipasto sfizioso ma semplice da preparare sia in forno che in padella.

Gli ingredienti necessari sono solo 3 e in meno di 10 minuti sarete pronti a infornare. L’unico consiglio che ci sentiamo di darvi è di scegliere un pane da cui ricavare fette non troppo grandi, tipo una ciabatta o una baguette, così che risultino perfetti per essere gustati con le mani, senza difficoltà.

10 ricette per tenersi in forma

crostini salsiccia e stracchino
crostini salsiccia e stracchino

Come preparare la ricetta dei crostini salsiccia e stracchino

  1. Per prima cosa tagliate a fette diagonali il vostro pane e disponetele su una teglia rivestita di carta forno.
  2. A parte, in una ciotola, mettete lo stracchino e unite la salsiccia privata del budello e sbriciolata con le mani. Amalgamate bene il tutto fino a ottenere un composto omogeneo che, a piacere, potete insaporire con del pepe.
  3. Distribuitelo poi sulle fette di pane e infornate a 200°C per 8-10 minuti, accendendo il grill gli ultimi 2 minuti. Servite i crostini ben caldi.

Oltre ai crostini salsiccia e stracchino al forno potete anche prepararli in padella. In questo caso tostate prima le fette di pane in una padella antiaderente poi coprite con il composto a base di salsiccia e formaggio quindi chiudete e lasciate andare per 15 minuti a fiamma bassa o il pane si brucerà. Per un tocco di sapore in più, arricchite i crostini salsiccia e stracchino con delle noci: sentirete che delizia con la nota croccante della frutta secca.

Non dimenticate di preparare anche i più classici crostini toscani con i fegatini!

Conservazione

I crostini vanno consumati subito o comunque nel giro di un paio di ore oppure tenderanno a perdere la loro caratteristica croccantezza.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette autunnali

ultimo aggiornamento: 14-09-2022


Prepariamo la torta di mandorle sarda, semplice e deliziosa

Saganaki: la ricetta originale della feta fritta