Ingredienti:
• 700 g di farina 0
• 70 g di olio evo (+q.b. per le verdure)
• 8 g di lievito di birra fresco
• 190 ml di latte
• 190 ml di acqua
• 1 cucchiaio di zucchero
• 1/2 peperone rosso
• 1 zucchina piccola
• 1/2 melanzana
• 1 spicchio di aglio
• 4 foglie di basilico
• 100 g di scamorza affumicata
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Il danubio vegetariano è una variante del danubio salato ricca di verdure ma allo stesso tempo filante per via del formaggio.

Il danubio è una preparazione a base di palline di impasto lievitato farcite e cotte in una teglia, una vicino all’altra. Il risultato è una ricetta scenografica, perfetta per le occasioni informali con ospiti o amici perché ciascuno può staccare il suo bocconcino di pane ripieno. Quello a cui molti non pensano però è che si può preparare anche il danubio vegetariano, una variante a base di verdure perfetta per tutti coloro che seguono questa dieta o semplicemente desiderano provare qualcosa di diverso.

Il danubio alle verdure tuttavia si può preparare in moltissimi modi: verdure cotte in padella a piacere, ricotta e spinaci, oppure arricchire il tutto con mozzarella o altri formaggi filanti. Insomma, anche in questo caso l’unico limite è la vostra fantasia. Noi abbiamo pensato di prepararlo con verdure in padella e scamorza ma vi lasceremo anche qualche idea diversa ugualmente deliziosa.

10 ricette detox per tornare in forma

danubio vegetariano
danubio vegetariano

Come preparare la ricetta del danubio vegetariano

  1. Per prima cosa preparate il lievitino. Sciogliete il lievito in 50 ml di acqua e 50 ml di latte presi dal totale quindi incorporate 100 g di farina, mescolando velocemente con un cucchiaio. Coprite con pellicola e lasciate lievitare per un’ora.
  2. Unite poi la farina, lo zucchero, l’acqua e il latte rimasti e iniziate a impastare, meglio se con una planetaria munita di gancio a spirale.
  3. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, incorporate il sale e sempre con la macchina in azione anche l’olio, a filo. Otterrete in breve tempo un panetto lucido ed elastico. Mettetelo a lievitare coperto nel forno spento con la luce accesa per 4 ore.
  4. Nel frattempo dedicatevi alle verdure. Pulitele e tagliatele a tocchetti di mezzo centimetro. Cuocetele poi in padella con un filo di olio, lo spicchio di aglio sbucciato e un pizzico di sale fino a che non risulteranno tenere, quindi profumate con il basilico spezzettato con le mani.
  5. Una volta fredde unite il formaggio tagliato a dadini di mezzo centimetro e tenete tutto da parte.
  6. Dividete l’impasto in porzioni da 40 g ciascuna, stendetele con un piccolo mattarello e farcitele con il composto di verdure e formaggio. Richiudete bene e mano a mano che sono pronte posizionatele in una teglia da 26 cm di diametro rivestita di carta forno distanziandole tra loro di circa 1 cm.
  7. Coprite e mettete a lievitare sempre nel forno spento con la luce accesa per un paio di ore.
  8. Spennellate poi il danubio con un poco di latte e cuocete a 180°C per 30 minuti. Lasciate intiepidire prima di servirlo.

Come accennato, ci sono molti modi per preparare il danubio salato. La versione più classica è con prosciutto e formaggio, ma potete anche utilizzare spinaci ripassati in padella (200 g) insieme a 250 g di ricotta, della mozzarella per pizza a dadini arricchita con del pesto, oppure realizzarne una versione alla pizzaiola con un ripieno di pomodoro e mozzarella.

Conservazione

Il danubio vegetariano si conserva per un paio di giorni sotto una campana per dolci.

1/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2023 - PC

ultimo aggiornamento: 09-02-2023


Radicchio in padella: un contorno semplice e delizioso

Tortino al cioccolato in friggitrice ad aria: impossibile resistere al suo cuore morbido