Ingredienti:
• 12 datteri
• 100 g di mascarpone
• 2 cucchiai di zucchero a velo
• 1 cucchiaino di rum
• noci q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 00 min

I datteri ripieni diventeranno i protagonisti indiscussi della tavola delle feste. Versatili e deliziosi, ecco le nostre idee per farcirli.

I datteri compaiono sulle nostre tavole durante le feste natalizie per poi abbandonarle poco dopo. In questo intervallo di tempo così ridotto, i più golosi ne fanno incetta ma non tutti sanno che si possono preparare anche i datteri ripieni. Se già da soli, con il loro sapore naturalmente dolce, sono deliziosi, immaginate cosa accade mettendo all’interno mascarpone e noci.

D’accordo, il conto di calorie si perde ma fidatevi quando vi diciamo che non avete mai provato nulla di simile. Tutti i sapori e le consistenze si amalgamano alla perfezione e datteri al mascarpone si possono servire sia come antipasto che come dolce, a voi la scelta. vediamo insieme come si preparano e alcune gustose varianti.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Datteri ripieni
Datteri ripieni

Come preparare la ricetta dei datteri mascarpone e noci

  1. Per prima cosa rimuovete eventuale nocciolo dai datteri tagliandoli a metà per il lungo ma senza aprirli del tutto.
  2. Adagiateli poi su un piatto, leggermente aperti, e tenete da parte.
  3. In una ciotola lavorate mascarpone, zucchero a velo e rum fino a ottenere una crema omogenea. Vi consigliamo di aiutarvi con una frusta da cucina o delle fruste elettriche.
  4. Trasferite la crema ottenuta in una tasca da pasticcere munita di bocchetta a stella.
  5. Farcite i datteri e completate adagiando su ciascuno un gheriglio di noce.

I vostri datteri farciti sono pronti per essere gustati!

Datteri ripieni salati: alcune varianti

Datteri ripieni
Datteri ripieni

Se preferite servire i datteri ripieni come antipasto allora vi consigliamo altre ricette. Potete optare per qualcosa dal sapore più marcato, ad esempio amalgamando il formaggio di capra (in quantità uguale al mascarpone) con della menta tritata al coltello. Anche in questo caso, completare il tutto con dei gherigli di noce donerà alla ricetta la giusta nota croccante.

Questa ricetta però si presta a molte varianti. Sostituendo il formaggio (anche con robiola e philadelphia sono ottimi) o la frutta secca otterrete diverse versioni di datteri ripieni come nel caso dei datteri ricotta e mandorle, perfette per realizzare un vassoio molto colorato. Bella anche l’idea di utilizzare dei semi misti al posto della frutta secca.

Conservazione

I datteri ripieni si mantengono in frigorifero per massimo una giornata. Oltre, l’umidità rilasciata dal formaggio, comprometterebbe la croccantezza della frutta secca o dei semi.

0/5 (0 Reviews)
Aperitivo Aperitivo natalizio

ultimo aggiornamento: 13-10-2021


Se ancora non conoscete le fregnacce non sapete cosa vi perdete!

Stanchi del solito contorno? Provate l’insalata uva e cetrioli