Dieta gambe: addio gonfiore e centimetri di troppo

Come fare un infuso vegan disintossicante

La dieta gambe aiuta se il vostro punto critico è propio quello: perfetta per perdere svariati centimetri e dire addio al gonfiore

Tacchi, vita sedentaria e un’alimentazione scorretta sono le nemiche peggiori delle nostre gambe che spesso risultano grosse e gonfie, e guadagnano centimetri di troppo. Sono proprio le gambe che risentono maggiormente di uno stile di vita scorretto, tra cui la sedentarietà, lo stare troppe ore in piedi, scorrettezze alimentari o l’assenza di attività fisica. Se questo è il vostro cruccio non disperate, vi proponiamo una dieta gambe per perdere centimetri e sentirvi più leggere.

Sarà sufficiente cambiare i condimenti e migliorare qualche abitudine che vi porta sulla cattiva strada: otterrete gambe più snelle e toniche nel minor tempo possibile.

Bisogna partire innanzitutto dall’alimentazione

Il modo più mirato per raggiungere gli shorts è partire dall’alimentazione, siccome il nemico numero uno è la ritenzione idrica. La lista dei cibi da evitare è piuttosto lunga, bisogna abolire soprattutto i grassi, quindi salumi, fritti e dolci.

Gli zuccheri, poi, sono i primi responsabili dell’aumento dei centimetri, quindi dite addio anche a caramelle, gelati, bibite gassate e alcolici.

Il sale favorisce a dismisura la ritenzione idrica: per riuscire a limitarlo al minimo o addirittura eliminarlo, potete ricorrere alle spezie: molte hanno effetti benefici sull’organismo, quindi prendereste due piccioni con una fava.

Infine tutti i consigli classici sono sempre validi: bevete almeno un litro d’acqua al giorno, non siate avare nel consumare tisane, the e infusi a volontà, e cercate di sostituite i farinacei con le proteine.

I piatti pronti sono pieni zeppi di condimenti e sale per invogliare il consumatore, ma vanno evitati ad ogni costo.

Infine un altro alleato: le creme snellenti o anticellulite possono dare il proprio contributo, soprattutto se abbinate a qualche massaggio e applicate prima di fare sport, in modo che con il calore il prodotto agisca al meglio.  Tra gli sport, i migliori sono: la corsa, che si rivela il più efficace, ma anche nuoto e acquagym se praticati con costanza.

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 11-07-2016

Giulia Drigo

X