Qual è la differenza tra caipirinha e caipiroska?

Sono tra i cocktail più apprezzati, ma spesso confusi tra loro. Stiamo parlando della caipirinha e della caipiroska: scopriamo le differenze e gli ingredienti.

Caipirinha e caipiroska sono due cocktail molto amati in tutto il mondo. Spesso confusi tra loro, in realtà il secondo altro non è che una variante del primo. Se la caipirinha, originaria del Brasile, si prepara con la cachaca, la caipiroska viene preparata con la vodka.

Caipirinha: origini e ricetta

La caipirinha con il suo sapore dolce è il cocktail in assoluto più amato dalle donne. Nasce in Brasile e dai porti principali del paese si diffonde in tutta Europa.

Caipirinha
Caipirinha

La radice del nome richiama un termine che in lingua locale significa semplice, genuino e non è un caso che l’origine del cocktail sia contadina: una miscela di cachaca, lime, zucchero e miele veniva preparato come tonico e come cura contro l’influenza.

Con il diffondersi del ghiaccio nei bar, la caipirinha è diventata il cocktail pestato che tutti conosciamo.

Per preparare la caipirinha occorrono: 2 oz cachaca, mezzo lime, 3 cucchiai di zucchero di canna bianco, ghiaccio. Pestate il lime con lo zucchero in un bicchiere old fashioned. Unite il ghiaccio tritato e la cachaca. Mescolate e servite.

Caipiroska: origine e ricetta

Caipiroska
Caipiroska

La caipiroska nasce da una trovata commerciale. Sbarcata in Brasile, la ditta Smirnoff decide di cavalcare l’onda del successo della caipirinha e crearne una variante a base di vodka.

Esistono moltissime varianti di questo cocktail. Quella più nota e apprezzata è la caipiroska alla fragola. Anche la formulazione della ricetta della caipirissima è da considerare una trovata commerciale: in questo caso fu la Bacardi a sostituire il distillato di Cachaca con il rum bianco, dando vita a un nuovo cocktail.

Per preparare la caipiroska occorrono: 2 oz vodka, mezzo lime, 3 cucchiai di zucchero di canna bianco, ghiaccio. Il procedimento è identico al precedente: battete il lime con lo zucchero nell’apposito bicchiere. Unite il ghiaccio tritato e la vodka, mescolando velocemente senza shakerare.

Servite immediatamente, abbinandola a sfiziosi antipasti.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 17-04-2019

X