Con la loro cucina si sono costruiti delle fortune inimmaginabili, ma tra gli chef più ricchi al mondo non ci sono italiani

Gordon Ramsay sarà anche lo chef più pagato della tv, ma risulta “solo” terzo tra gli chef più ricchi al mondo, infatti, secondo la classifica stilata da Shsonline, specializzata nel settore food, lo chef più amato (o odiato) della tv è superato di gran lunga da altri due famosissimi chef. Scopriamo quali sono i 5 più ricchi al mondo.

Leggi anche: Gordon Ramsay è lo chef televisivo più ricco

Al primo posto della classifica c’è il giapponese Alan Wong, che con la sua colossale catena di ristoranti tra Hawaii e Shangai, ha racimolato un patrimonio che sfiora 1 miliardo di euro.

Alan Wong
Alan Wong

Al secondo posto si piazza Jamie Oliver, inglese, famosissimo per la sua rivista “Jamie”, amante del cibo sano e fatto in casa, è anche uno scrittore di libri di cucina e un personaggio televisivo molto amato.Con le sue varie catene di ristoranti e i suoi libri, vanta un patrimonio di 210 milioni di euro.

Jamie Oliver
Jamie Oliver

Gordon Ramsay lo conosciamo bene per i programmi televisivi, ma ha anche moltissimi ristoranti sparsi per il mondo tanto da arrivare a possedere l’equivalente di 105 milioni di euro.

Il quarto posto è dello chef di origini austriache, Wolfgang Puck. Anche lui è autore di molti libri di cucina. Ormai da 40 anni vive in America e da 20 è lo chef ufficiale delle cene di gala della serata degli Oscar. Ovviamente non mancano una ventina di suoi ristoranti e catering, che lo portano ad avere un patrimonio di 67 milioni di euro.

Wolfgang Puck
Wolfgang Puck

Al posto si fa spazio una donna chef, Rachel Ray, con 53 milioni di euro è la chef donna più ricca al mondo. In america è famosa per i suoi programmi di cucina su Foodnetwork, dove propone ricette gustose e semplici da riprodurre a casa. Amatissima dal pubblico, ha scritto anche molti libri di cucina.

Rachel Ray
Rachel Ray

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Tapas Day a Roma il 22 ottobre: eventi e assaggi targati Spagna

Impiattare bene è un’arte: i segreti degli chef per un piatto perfetto