Erbazzone reggiano: ricetta perfetta per preparare una torta salata a base di bieta e pancetta. Perfetta anche per un picnic o come piatto unico.

L’erbazzone reggiano, conosciuto anche con il nome dialettale di scarpazzone, rustica e gustosa. Un guscio di pasta brisèè racchiude il ripieno a base di bieta, prezzemolo, cipollotti, parmigiano e pancetta.

L’ideale è preparare questa torta salata verso la fine di giugno quando la bieta di stagione.

L’erbazzone già cotto può essere conservato in frigorifero all’interno di un contenitore a chiusure ermetica o ben coperto con la pellicola trasparente per alimenti per due giorni.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 60′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

Ingredienti per preparare l’erbazzone reggiano (per 6 persone)

  • 1 rotolo di pasta brisèè
  • 1,5 kg di bieta
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • 120 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
  • 180 grammi di pancetta
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cipollotti
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

Erbazzone reggiano

Preparazione dell’erbazzone reggiano

Per preparare l’erbazzone reggiano iniziate iniziate lavando accuratamente la bieta poi lessatela in abbondante acqua salata. Quando sarà pronta scolatela e strizzatela in modo da eliminare tutta l’acqua in eccesso. Successivamente tritate il prezzemolo insieme all’aglio e tagliate la pancetta cubetti.

Ponete un’ampia padella antiaderente sul fuoco e fate rosolare per qualche minuto aglio, prezzemolo e pancetta. Unite poi i cipollotti e quando saranno ben dorati unite biete, parmigiano, sale e pepe. Mescolate bene e fate cuocere ancora per qualche minuto.

Srotolate la pasta brisèè e farcite una parte con il ripieno di erbette. Chiudete bene in modo da formare una sorta di calzone e sigillate i bordi aiutandovi con i rebbi di una forchetta. Bucherellate la superficie. Infornate in forno preriscaldato a 180° per 50 minuti circa o comunque fino a completa doratura.

Sfornate e lasciate intiepidire per qualche minuto prima di servire. Buon appetito!

Se questa ricetta vi è piaciuta potete provare anche l’erbazzone fritto.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 17-05-2017


Ricetta salva spesa: cozze arraganate

Muffin al cocco