Ingredienti:
• 400 g di fagiolini
• 150 g di farina
• 190 g di acqua
• sale q.b.
• olio di semi q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Adatti anche per coloro che seguono una dieta vegana, i fagiolini fritti sono un contorno croccante e saporito semplice da preparare.

È vero, trattandosi di un fritto definirlo sano potrebbe sembrare un controsenso ma di certo i nostri fagiolini fritti sono molto più salutari di tanti altri prodotti confezionati. Ottimi come alternativa alle patatine, sono perfetti sia come contorno che come antipasto finger food. Per prepararli dovrete utilizzare fagiolini freschi: quelli surgelati e quelli in scatola proprio non sono adatti per questa ricetta.

Il bello di questo snack sfizioso poi è che è adatto anche a un pubblico vegetariano o vegano. La pastella utilizzata per la frittura infatti è a base di acqua e farina, mentre per la panatura vera e propria basterà un poco di pane grattugiato. Vi abbiamo incuriosito?

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

fagiolini fritti
fagiolini fritti

Come preparare la ricetta dei fagiolini fritti

  1. Per prima cosa spuntate i fagiolini e lavateli bene sotto acqua corrente. Rimuovete quella in eccesso tamponandoli con un canovaccio pulito quindi dedicatevi alla pastella.
  2. Mescolate in una ciotola la farina e l’acqua aiutandovi con una frusta da cucina per evitare grumi. Aggiustate di sale e a piacere aggiungete anche un pizzico di pepe.
  3. Intingete i fagiolini pochi per volta poi, aiutandovi con una forchetta o una pinza da cucina, recuperateli e passateli nel pane grattugiato. Mano a mano che sono pronti adagiateli su un piatto.
  4. Friggeteli in 3-4 cm di olio di semi bollente, pochi per volta per evitare di abbassare eccessivamente la temperatura, quindi scolateli con una schiumarola una volta dorati e croccanti e passateli su carta assorbente. Serviteli ben caldi accompagnandoli con salse a piacere.

Vi consigliamo di provare anche i nostri fagiolini alla paprika, perfetti come contorno leggero e ideali se amate le ricette facili e veloci.

Conservazione

Come tutti i fritti, anche questi fagiolini andrebbero consumati al momento. Se ne sconsiglia pertanto la conservazione.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 15-06-2022


Zuppa di piselli secchi: una minestra semplice ma buonissima

Come fare la pancetta fatta in casa