Le farfalle con rucola e pomodori saltati con feta sono una golosità semplice, da mangiare sia calda che fredda.

Le farfalle con rucola e pomodori saltati con feta si preparano in pochi minuti, e si rivelano quindi un piatto perfetto per essere cucinato in fretta, magari dopo essere tornati da una mattinata al mare.

Basterà, nel tempo che la pasta cuoce, lavare la rucola e i pomodorini, e farli saltare in padella con olio e aglio. Un consiglio sulla feta, che andrà a completare piacevolmente il piatto: cercate di acquistarla al banco nella sua “salamoia” piuttosto che confezionata nella plastica: avrà un sapore decisamente migliore.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 25′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 400 gr di farfalle
  • 1 mazzetto di rucola
  • 250 gr di pomodori piccadilly
  • 1 fetta di feta
  • 2 spicchi di aglio
  • olio evo
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre farfalle con rucola e pomodori saltati con feta, cominciate a lavare con cura la rucola e i pomodori piccadilly.

Tagliate grossolanamente la rucola e riducete a cubetti o spicchietti i pomodori.

Nel frattempo, mettete a cuocere le farfalle in acqua non eccessivamente salata, perché condirete la pasta con la feta, già molto salata di per sè.

In una padella con poco olio fate rosolare gli spicchi di aglio precedentemente schiacciati e poi versate i pomodori e la rucola. Fate “saltare” questi ingredienti per pochi minuti, senza aggiungere sale, e poi spegnete la fiamma. Aggiungete la pasta cotta e poi, sempre a fiamma spenta, unite della feta sbriciolata e speziate con del pepe.

Servite le vostre farfalle con rucola e pomodori saltati con feta sia calde che fredde.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

0/5 (0 Reviews)

Anello di riso allo zafferano con pisellini e prosciutto

Calamari fritti al curry e lime