Festa dell'Uva di Verla di Giovo 2018: data e storia dell'evento

Trentino: la Festa dell’Uva di Verla di Giovo compie 61 anni!

In Trentino la Festa dell’Uva di Verla di Giovo compie 61 anni e festeggia la 30° edizione della marcia dell’uva. Tutto quello che c’è da sapere sull’evento!

Dal 21 al 23 settembre del 2018, in Trenito si festeggerà la 61 esima edizione della Festa dell’Uva di Verla di Giovo. Ovvero l’evento che segna la fine del lavoro nei campi e la vendemmia. Ma non solo, quest’anno sarà anche il 30 esimo anniversario della Marcia dell’Uva, la gara podistica immersa nel verde delle vigne della Valle di Cembra.

Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sull’evento gastronomico e sportivo che si tiene ogni anno, nel periodo della vendemmia, in Trentino Alto Adige.

Festa dell’Uva di Verla di Giovo del 2018: tutto quello che c’è da sapere!

Gli ospiti, durante i tre giorni di festa, potranno venire in contatto con gli usi e i costumi della tradizione, ma non solo. Potranno anche fare un viaggio alla scoperta dei prodotti d’eccellenza enogastronomici, tipici della zona. Sarà possibile assaggiare i piatti tipici della regione, accompagnati alla degustazione dei migliori vini locali. Tra questi: Schiava, Chardonnay, Pinot Grigio e Müller Thurgau.

Alla festa sono attese più di 20 mila persone, che potranno divertirsi tra concerti, balli, panorami da togliere il fiato ed eventi sportivi. Infatti proprio quest’anno si festeggerà anche il trentesimo compleanno della Marcia dell’Uva, la gara podistica a cui tutti possono partecipare. Oltre al Palio dei Congiai, la corsa tra le vie del paese muniti di grandi gerle piene di acqua. Potete trovare il programma completo dell’evento sul sito ufficiale.

Festa dell'Uva di Verla di Giovo

Festa dell’Uva di Verla di Giovo: la storia

Questa festa è una storica iniziativa nata alla fine degli anni Cinquanta per celebrare la fine del lavoro nei campi, la raccolta dell’uva e la vendemmia. Ha luogo ogni anno in Trentino, presso la Valle di Cembra, nel mese di settembre.

Tutto il lavoro viene fatto lungo i terrazzamenti tipici della zona e per la loro scomodità spesso è difficile utilizzare le macchine, si tratta di una pendenza incastonata per 700 km. Per questo il lavoro viene svolto manualmente e alla fine si fa una grande festa per ripagare le fatiche.

ultimo aggiornamento: 11-08-2018