Tre giorni per scoprire una regione e le sue bontà, tra banchetti, masterclass e folclore. Arriva la II edizione della fiera abruzzese dedicata ai tartufi.

Piccolo miracolo della terra, perfetto esempio di armonia naturale, i tartufi sono uno dei frutti più pregiati che il sottosuolo è in grado di regalare, nonchè uno degli alimenti più ricercati della stagione autunnale ed invernale. C’è una regione, tra tutte, che è particolarmente generosa quando si tratta del fungo ipogeo, in termini di varietà e biodiversità del prodotto: stiamo parlando dell’Abruzzo, che, coperto dalle sue grandi riserve naturali e boschi, presenta evidentemente le caratteristiche perfette per la sua formazione. Consci di questo, i suoi abitanti hanno deciso di dare vita alla Fiera Internazionale dei Tartufi d’Abruzzo, che nel 2023 torna per la sua seconda edizione. Vediamo insieme i dettagli.

Date e location della manifestazione

tartufi neri

10 ricette detox per tornare in forma

Organizzata con lo scopo di “far conoscere le nostre eccellenze e proporle ai mercati internazionali”, di modo da promuovere non solo il Made in Italy ma anche “il Made in Abruzzo” – come dichiarato da Antonio Morgante, direttore generale di Arap (Azienda regionale per le attività produttive) – la seconda edizione della rassegna gastronomica si terrà a L’Aquila, capoluogo della Regione posto ai piedi del Gran Sasso. Le attività, in particolare, si svolgeranno principalmente nella splendida location del parco del Castello, che circonda il cinquecentesco Forte Spagnolo nel centro storico della città, ma alcune avranno luogo all’Auditorium Renzo Piano.

Le date scelte per l’evento sono quelle dei primi tre giorni del mese di dicembre: si andrà dunque da venerdì 1 a domenica 3 dicembre 2023, per un weekend all’insegna della gastronomia, dello scambio, e delle tradizioni. L’avvio ufficiale alle attività verrà dato alle ore 10.00 del primo giorno, con un intervento delle istituzioni, ma i due giorni seguenti l’apertura sarà alle 9.00 di mattina. E si andrà avanti ogni sera indicativamente fino alle ore 22.00.

Il programma della Fiera Internazionale dei Tartufi d’Abruzzo

Tra le tantissime iniziative in programma, il cuore pulsante della manifestazione dedicata al pregiato fungo ipogeo sarà lo spazio riservato agli espositori, più di 60, che metteranno in mostra i loro prodotti di altissima qualità, dando così lustro al tessuto imprenditoriale della Regione e alle aziende più rappresentative, nonchè alle bontà prodotte dal territorio. Bontà che i visitatori potranno ammirare, acquistare, ma anche gustare, sia nei 18 ristoranti affiliati (elencati in un’app apposita), sia ni numerois truck food che saranno presenti. All’Aquila accoreranno poi tanti chef rinomati, come William Zonfa, Alessandro Miceli, Federico Anzellotti, e gli influencer Francesca Gambacorta e Ruben, che si cimenteranno nella preparazione di piatti prelibati, ovviamente a base di tartufo, nel corso di imperdibili masterclass.

La Fiera vorrà anche essere un momento di approfondimento ed incontro. Previsti convegni scientifici sulle teorie e le tecnologie di ricerca dei tartufi, così come ci saranno momenti dedicati al networking tra aziende e buyers internazionali, in modo da favorire la conoscenza e l’esportazione del prodotto pregiato in tutto il mondo.

Leggi anche
Raffinati e sfiziosi: ecco i nostri abbinamenti con il tartufo

Tra le attività più interessanti, troviamo inoltre un aperitivo con DJ set nella serata di venerdì, così come l’entusiasmante contest “TartufiAMO”, al quale prenderanno parte gli Istituti Alberghieri Abruzzesi per tutta la giornata di sabato. Ancora, per tutta la durata della fiera, sarà possibile improvvisarsi “Tartufai d’Abruzzo per un giorno”, seguendo veri cercatori e i loro cani, oppure prendere parte alle degustazioni al buio dell’Unione Italiana Cechi e Ipovedenti Abruzzo.

E non mancherà anche l’intrattenimento: per i più piccoli, sarà allestito un baby parking con gonfiabili, mentre per i più grandi sono in programma uno spettacolo del noto comico Cacioppo e esibizioni di zampognari, maghi e band, per un tuffo nel folclore della Regione.

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 24-11-2023


Il dolce messaggio di Enrico Bartolini per il suo compleanno

MasterChef Italia: l’intervista esclusiva con 3 concorrenti speciali!