Ingredienti:
• 4 fette di filetto di manzo
• 70 g di burro
• 4 fette di foie gras
• 1/2 bicchiere di Madeira
• sale q.b.
• 1 pezzo di tartufo
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 630

Il filetto alla Rossini è un secondo piatto a base di filetto di manzo, arricchito con foie gras e tartufo nero.

Dalla cucina francese arriva la ricetta originale del filetto alla Rossini. Si tratta di un secondo piatto davvero elegante e sfizioso, che porta il nome di un famoso operista della musica. Secondo alcuni racconti, infatti, sarebbe stato Gioacchino Rossini a suggerire allo chef Moisson, proprietario di un ristorante a Parigi, di realizzare questa ricetta – che porta ancora il suo nome. Anche noti come tournedos alla Rossini, si tratta di filetti di manzo cotti con il Madeira, tanto da diventare succulenti. Per risultare anche sfizioso, questo prodotto tipico francese viene servito con un pezzo di foie gras e con scaglie di tartufo nero.

Filetto alla rossini
Filetto alla rossini

10 ricette detox per tornare in forma

Preparazione della ricetta per il filetto alla Rossini

  1. Prendete il filetto e tagliate da questo 4 fette rotonde abbastanza spesse (circa 3 cm).
  2. Legate ciascuna fetta singolarmente con uno spago, in modo da mantenere compatta la carne. Mettete momentaneamente da parte.
  3. In una padella, mettete una noce di burro (20 g) e fatelo sciogliere sul fuoco.
  4. Tagliate il foie gras a fette spesse e mettetele a rosolare in padella; fate rosolare pochi secondi per lato.
  5. Una volta cotte, mettetele su un vassoio coperto con carta assorbente.
  6. Nella stessa padella, mettete il resto del burro. Quando è sciolto, cominciate a cuocere le fette di filetto di manzo.
  7. Fate cuocere ciascuna fetta, 2 minuti per lato. A metà cottura, aggiustate con il sale e versate il Madeira (o qualsiasi vino rosso) e lasciate sfumare.
  8. Terminata la cottura, togliete lo spago da ciascuna fetta e impiattate. Ricoprite con il sughetto e posizionate una fetta di foie gras su ciascun filetto.
  9. Decorate con scaglie di tartufo nero e servite.

Conservazione

Il filetto alla Rossini è un secondo piatto francese succulento e sfizioso. Il consiglio migliore è di consumarlo al momento ed evitare la conservazione.

Se siete amanti della carne, provate anche il Sauerbraten, il manzo alla tedesca.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 01-02-2023


Risotto con cime di rapa, un ottimo primo piatto

Come cucinare le patate al microonde in pochi minuti: ecco tutti i segreti!