Come sarà il nuovo anno in termini di cibo? Scopriamolo attraverso i food trend che con tutta probabilità ci accompagneranno nel 2021.

Se ce lo avessero chiesto all’inizio del 2020 la risposta sarebbe oscillata tra pizza e sushi, le due categorie di cibo che più di tutte attirano i palati italiani. Oggi, all’alba del nuovo anno, se ci fermiamo a pensare quale potrebbe essere il food trend del 2021 non saremmo così sicuri della risposta.

Il 2020 infatti ha cambiato profondamente le abitudini di molti di noi: i pranzi di lavoro si sono trasformati in pranzi a casa, spesso davanti al pc; le mense scolastiche hanno chiuso e quindi ci si è trovati a cucinare anche per i più piccoli; i ristoranti hanno abbassato le serrande, costringendoci a rinunciare a piacevoli serate fuori. Quindi più che “cosa” sarebbe opportuno chiedersi “come” mangeremo in Italia nel 2021.

Come mangeremo nel 2021?

L’augurio è quello di tornare a cenare fuori con gli amici quanto prima, lasciandoci coccolare dalle sapienti mani dei ristoratori. Di fatto però, per non creare aspettative troppo alte, meglio fare i conti con quello che abbiamo a disposizione. Vediamo di scoprire quali possono essere i food trend del 2021 in Italia.

Cucinare a casa

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Cucinare a casa
Cucinare a casa

Volenti o nolenti, tutti si sono dovuti mettere ai fornelli: portare in tavola due pasti al giorno, quando prima magari si mangiava sempre fuori, per molti è stata una vera sfida. Scoprire o riscoprire il piacere di cucinare a casa pare essere stata una tendenza piuttosto trasversale.

Vittima sacrificale dei nostri approcci alla cucina è stata soprattutto la pizza al punto che la grande distribuzione non è riuscita a stare al passo con la produzione del lievito, andato esaurito già dopo le prime settimane di lockdown.

Tra le altre ricette che abbiamo voluto riproporre alla nostra famiglia ci sono i piatti della nonna, quelli che immediatamente sono in grado di metterci di buon umore e sono per definizione semplici da preparare. Ma non mancano piatti tipici della cucina italiana e ricette seguite passo passo con i tutorial su YouTube.

Interessante poi notare anche il boom dei cibi tranquillanti: la camomilla ha subito un incremento di vendite del 76% segno che ansia e stress sono stati dei fedeli compagni per tutto il corso dell’anno. Per questo abbiamo sfoderato una lista pressoché infinita di comfort food, utili per scaldare l’animo e rassicurare la mente.

Niente sprechi

Buccia di frutta e verdura
Buccia di frutta e verdura

Cucinare a casa è un modo per risparmiare, ma risparmiare significa anche limitare gli sprechi. Il periodo di difficoltà che molte famiglie stanno vivendo, ci ha spinti a rispolverare quelle ricette del passato considerate anti-spreco.

Gli avanzi non vengono più gettati ma si cerca di dargli nuova vita in un pasto successivo. D’altronde ci vuole davvero poco e spesso le ricette cucinate da noi si possono conservare in frigorifero per 2-3 giorni o addirittura congelare.

Food delivery

Food delivery
Food delivery

Fino allo scorso anno, ordinare da asporto fuori dalle grandi città era per lo più farsi portare una pizza. Oggi il food delivery si è diffuso in maniera capillare, vuoi perché è diventato un modo dei ristoranti di sostenersi durante il periodo di chiusura forzata, vuoi perché è difficile abbandonare un’abitudine consolidata come quella delle cene fuori.

Così non solo le grandi catene di food delivery, ma anche i ristoranti più piccoli, si sono attrezzati per farci arrivare a casa i nostri piatti preferiti. Una volta sventato il dubbio sulla sicurezza sanitaria del cibo da asporto infatti, nessuno è più stato in grado di fermarci.

Meal kit

meal kit
meal kit

I meal kit, come dice il termine stesso, sono dei kit che permettono di ricreare a casa un piatto specifico. Dai più semplici spaghetti alla carbonara, ai più raffinati studiati dagli chef stellati, sono un ottimo modo per dedicarsi alla cucina in un modo diverso.

Ideali per single e dummies, hanno il contro di essere spesso piuttosto cari, e di comportare comunque un dispendio di fatica ai fornelli, motivo per cui è ancora difficile preferirli al food delivery.

Spesa da casa

Spesa online
Spesa online

Sono tantissime le app per la spesa da casa e pressoché ogni catena ha la sua. È diventata un’abitudine comoda e radicata e, anche dopo il boom iniziale che ha mandato in tilt Esselunga, non ha smesso di esistere. Oltre ai grandi supermercati però, a dare la possibilità di acquistare direttamente online ci sono i piccoli agricoltori.

Non potendo più partecipare ai mercati infatti, si sono modernizzati e, spingendo sul desiderio che sempre più persone hanno di mangiare sano e naturale, hanno iniziato a fornire questo servizio. Anche il vino si compra online, attraverso piattaforme specifiche che, soprattutto nelle grandi città, lo consegnano già alla temperatura a cui deve essere servito.

Insomma, il food trend del 2021 sarà sotto molti aspetti simile al quello dello scorso anno, anche perché si vocifera che dovremo attendere l’estate per il ritorno alla normalità.


Uova di Pasqua 2021: le migliori da comprare online

Le Chocolat V: apre il primo negozio di cioccolato di Louis Vuitton