Ingredienti:
• 300 g di farina 00
• 200 g di semola rimacinata
• 1 cucchiaino di lievito di birra secco
• 300 g di acqua
• 300 g di pomodorini
• 1 spicchio di aglio
• 1 mazzetto di basilico
• 2 cucchiai di olio
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 45 min

Fresche, veloci da preparare e perfette per l’estate, le friselle al pomodoro sono una ricetta tipica pugliese davvero irresistibile.

La frisella è una sorta di ciambella di pane secco tipica della cucina pugliese. Viene solitamente servita con una copertura di pomodori ma non mancano varianti più personalizzate che prevedono l’aggiunta di capperi, olive e acciughe. In ogni caso, a farla da padrone negli aperitivi, sono le friselle al pomodoro.

Attenzione però a non sottovalutare la frisella con i pomodorini: potreste trovarvi con qualcosa di davvero difficile da consumare! Le friselle infatti in origine erano il pane dei marinai che, per consumarle, erano soliti intingerle nell’acqua del mare. Per questo motivo per preparare la frisella ai pomodori dovrete prima bagnarla con un poco di acqua. Ma vediamo insieme tutti i passaggi nel dettaglio.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

friselle al pomodoro
friselle al pomodoro

Come preparare le friselle con pomodorini

  1. Riunite in una ciotola le due farine e mescolatele quindi prelevatene 100 g e trasferitele in una ciotola a parte. Unite il lievito e 100 g di acqua e mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo e piuttosto liquido. Coprite con pellicola e lasciate lievitare per 90 minuti.
  2. Unite poi il lievitino alle farine e all’acqua rimasti e in ultimo aggiungete anche un pizzico di sale. Impastate bene e formate una palla che lascerete lievitare per 3 ore.
  3. Dividete l’impasto in 5 parti e dategli prima la forma di una palla e poi quella di una ciambella, inserendo un dito al centro per realizzare il foro. Metteteli a lievitare sulla teglia per un’ora.
  4. Cuoceteli poi a 200°C per 15 minuti, sfornate, tagliate le friselle in due e poi rimettete in forno a 170°C per 30 minuti o fino a che non saranno dure e biscottate.
  5. Proseguite poi con la preparazione del condimento. Lavate i pomodorini e tagliatene la polpa a dadini. Riunitela in una ciotola e conditela con lo spicchio di aglio tagliato a metà, del basilico spezzettato con le mani, un giro abbondante di olio e una presa di sale. Mescolate e lasciate marinare per almeno 30 minuti.
  6. Passate poi velocemente le friselle sotto il getto dell’acqua in modo che si ammorbidiscano appena e mano a mano che lo fate adagiatele su un piatto da portata.
  7. Distribuite su ciascuna un generoso strato di pomodorini (ricordate di rimuovere l’aglio) con il loro succo che verrà assorbito dal pane rendendolo più buono e morbido. Servite immediatamente!

Le friselle con il pomodoro sono perfette da servire come antipasto o aperitivo. Scegliete voi quanto inumidirle e anche quanto tempo lasciarvi sopra i pomodori tenendo presente che il loro liquido renderà via via la frisella più morbida.

Ma sapete che si possono preparare le friselle fatte in casa senza glutine? Non è poi così difficile e otterrete un prodotto genuino con cui preparare tantissime ricette con le friselle.

Conservazione

Le friselle con pomodoro vanno consumate appena fatte. Tutto al più potete conservare i pomodorini tagliati in frigorifero, ben coperti da pellicola, per massimo un giorno.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Antipasti freddi

ultimo aggiornamento: 30-06-2022


Cercate un contorno facile? Provate i finocchi al vapore

Liquore alla violetta, la ricetta dolcemente delicata