Ingredienti:
• 100 g di farina di castagne
• 100 g di farina 00
• 150 ml di latte
• 1 uovo
• 1 cucchiaino di lievito per dolci
• olio di semi pre friggere q.b.
• zucchero a velo q.b.
• miele q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 15 min

Semplici da preparare, dolci al punto giusto e dal sapore irresistibile, le frittelle di castagne sono una ricetta autunnale da provare.

Spesso si è alla ricerca di qualche ricetta con la farina di castagne diversa dal solito castagnaccio. La risposta sta nelle frittelle di castagne, una ricetta autunnale dal gusto particolare dato dalla combinazione del sapore amarognolo delle castagne con quello dolce del miele. Abbiamo deciso di proporvi una ricetta per preparare le frittelle con farina di castagne senza lievitazione così che, in un solo passaggio, possiate preparare l’impasto e friggere.

Siccome sappiamo che già ci state pensando, ve lo diciamo subito: le frittelle di castagne al forno non si possono fare. Non gonfierebbero e perderebbero quella che è la loro principale caratteristica ossia la leggerezza. Non abbiate timore di friggere, di tanto in tanto una coccola bisogna pur regalarsela e nel caso delle frittelle di castagne è anche (quasi) senza zucchero!

9 ricette autunnali per la tua tavola

Frittelle di castagne
Frittelle di castagne

Come preparare la ricetta delle frittelle di castagne

  1. Riunite in una ciotola la farina e la farina di castagne. Quest’ultima potete anche setacciarla, qualora fossero presenti dei grumi.
  2. Formate poi un foro al centro e rompete l’uovo.
  3. Iniziate a impastare con una frusta da cucina unendo a filo il latte. È molto importante che non ci siano grumi.
  4. In ultimo aggiungete il lievito e date un’ultima mescolata.
  5. In una pentola dai bordi alti, scaldate l’olio di semi fino a raggiungere i 170°C, la temperatura adatta affinché il calore penetri fino al cuore.
  6. Lasciate cadere l’impasto a cucchiaiate direttamente nell’olio bollente.
  7. Friggete per circa 5-7 minuti o fino a quando non avranno assunto un bel colore dorato.
  8. Scolatele con una schiumarola e passatele su carta assorbente.
  9. Ancora calde rotolatele nello zucchero a velo e addolcitele ulteriormente lasciando cadere un poco di miele.

Chiaramente questa è solo una delle tantissime ricette di frittelle che trovate sul nostro sito. Scegliete quella che più vi piace e non abbiate timore a friggere!

Conservazione

Come per tutte le frittelle, anche in questo caso è meglio consumarle appena fatte. Ancora calde danno il loro meglio, provare per credere!

0/5 (0 Reviews)
Castagne

ultimo aggiornamento: 21-07-2021


Insalata di pasta: idee e ricette per un primo piatto fresco e gustoso

Come preparare i panzerotti fritti senza glutine