Ingredienti:
• 200 g di farina senza glutine per pizza
• 120 g di latte tiepido
• 1/2 cubetto di lievito
• 1 cucchiaio d’olio
• 1 pizzico di sale
• 100 g di passata di pomodoro
• 200 g di mozzarella
• sale q.b.
• origano q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 15 min

Curiosi di scoprire una delle ricette senza glutine più sfiziose di sempre? Non potrete resistere al goloso ripieno filante di questi panzerotti!

I panzerotti fritti sono un piatto tipico della Puglia, poi diffusosi in tutta Italia. Capirete il motivo al primo morso, quando pomodoro e mozzarella filante invaderanno la vostra bocca. Per permettere a tutti di godere di questa golosità, oggi ho pensato di preparare i panzerotti senza glutine.

Questa ricetta non ha niente da invidiare all’originale e per prepararla ci affidiamo a un mix di farine ottenute da cerali senza glutine già pronto. In questo modo saremo certi di ottenere un impasto perfettamente lievitato, perfetto per contenere il ripieno dei panzerotti pugliesi.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Panzerotti fritti senza glutine
Panzerotti fritti senza glutine

Come preparare i panzerotti senza glutine

  1. In una ciotola, meglio se della planetaria, sciogliete il lievito nel latte. Unite quindi la farina e iniziate a impastare, aggiungendo solo in ultimo il sale e l’olio. L’impasto risulterà piuttosto appiccicoso, pertanto copritelo e lasciatelo nella ciotola a lievitare per 2 ore.
  2. A questo punto infarinate il piano di lavoro con farina di riso o mais e stendetelo fino a mezzo centimetro di spessore aiutandovi con un mattarello.
  3. Ricavate dei cerchi di 8 cm di diametro con un coppapasta e adagiatevi al centro un cucchiaio di salsa di pomodoro, condite con sale e origano e completate con un tocchetto di mozzarella.
  4. Richiudete il panzerotto a mezza luna, sigillando bene i bordi premendo con la forchetta. Se dovessero aprirsi in cottura rovinerebbero la ricetta.
  5. Scaldate abbondante olio di semi fino a 170°C e friggete i panzerotti senza glutine pochi per volta, girandoli di tanto in tanto, finché non saranno dorati e croccanti.
  6. Scolateli quindi con una schiumarola su carta assorbente e serviteli ben caldi. A piacere potete variare il ripieno: provateli con wurstel e scamorza o con cime di rapa e pomodori secchi.

Provate anche la nostra ricetta della pizza senza glutine!

Conservazione

Il fritto è buono al momento, anche i panzerotti seguono questa regola, infatti dopo poco tempo perdono la loro croccantezza e golosità e diventano mollicci e poco appetitosi. Sconsigliamo anche la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)
Aperitivo

ultimo aggiornamento: 21-07-2021


Frittelle di castagne: una tira l’altra!

Ragù di seitan: la ricetta vegana e gustosa