Fusilli pomodorini ricotta

I fusilli pomodorini e ricotta sono cremosi e ricchi di sapore: ingredienti semplici per un piatto fantastico.

chiudi

Caricamento Player...

I fusilli pomodorini e ricotta sono veloci da preparare e alla portata di chiunque. I pomodorini potrebbero tendere ad attaccarsi nella padella, soprattutto se non è antiaderente, girateli spesso e aggiungete ogni tanto uno o due cucchiai dell’acqua di cottura della pasta. Anche quando aggiungete la ricotta, è probabile che ci sia bisogno di liquidi aggiunti. Infatti, questo prodotto caseario, anche se di suo già umido, tende ad infittire eccessivamente l’intingolo.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10’

INGREDIENTI PER I FUSILLI POMODORINI E RICOTTA (4 persone)

  • 400 g di fusilli
  • 200 g di pomodorini ciliegini
  • 150 g di ricotta
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • 1 spicchio d’aglio
  • 8 foglie di basilico
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DEI FUSILLI POMODORINI E RICOTTA

Riempite una pentola con dell’acqua, mettetela sul fuoco e portatela a bollore. Quando l’acqua bolle, salatela e buttate i fusilli. Nel frattempo, lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Sbucciate l’aglio e schiacciatelo senza tritarlo. Prendete una padella, versatevi l’olio e mettetela su un fuoco medio.

Aggiungete lo spicchio d’aglio, e fatelo rosola per 1-2 minuti. Aggiungete i pomodorini e saltateli per 6-7 minuti. Salateli e pepateli. Quando i fusilli sono quasi cotti, eliminate lo spicchio d’aglio e aggiungete nella padella la ricotta, mezzo ramaiolo dell’acqua di cottura della pasta, e sciogliete la ricotta nell’intingolo. Se dovesse servire, aggiungete altra acqua.

Scolate i fusilli preservando un bicchiere dell’acqua di cottura, da usare alla fine se la pasta dovesse essere troppo asciutta. Versate i fusilli nella padella e conditeli facendoli saltare per qualche secondo. Dividete nei piatti e cospargete di parmigiano grattugiato e con le foglie di basilico fatte a pezzi con le mani.

Volete provare anche un risotto? Non potete fare a meno di cucinare il saporitissimo risotto porri e speck.

FOTO DA: PINTEREST