Gamberi pepati con granella di nocciole

Speziati, morbidi e vanno a ruba. I gamberi pepati, con mix di pepe nero rosso e verde, sono buonissimi da mangiare tiepidi e rigorosamente con le mani

chiudi

Caricamento Player...

I crostacei sono un tipo di pesce molto apprezzato, si cucinano velocemente e piacciono molto, provate subito a preparare i gamberi pepati con granella di nocciole.

DIFFICOLTÀ 1

COTTURA 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE 10′

Ingredienti gamberi pepati con granella di nocciole (4 persone)

  • 500 g di gamberi
  • tris di pepi in grani: rosso, nero e verde
  • 80 g di granella di nocciole
  • un bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio d’aglio
  • un pezzo di zenzero fresco
  • prezzemolo fresco
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale q.b.

Gamberi pepati

Preparazione gamberi pepati con granella di nocciole

Preparare questo piatto finger food di gamberi con mix di pepi è davvero semplice e gustarli è una soddisfazione

Cominciate pulendo i gamberi così: togliete tutta la buccia e eliminate la parte nera, che è l’intestino, incidendo con delicatezza il dorso con un coltello e poi, con l’aiuto di uno stecchino, tirate fuori il filetto nero. Lavateli sotto acqua corrente e metteteli a colare in un colino (va benissimo quello che usate per la pasta)

Pulite l’aglio lasciandolo intero, togliete la buccia alla radice di zenzero e tagliatela a pezzetti molto sottili, mettete questi due elementi in una padella antiaderente ampia con una base di olio extra vergine e fate soffriggere tutto a fiamma moderata.

Quando aglio e zenzero saranno dorati, eliminate l’aglio e versate tutti i gamberi in padella, aggiungete sale e il tris di pepe macinato al momento e, dopo pochi minuti aggiungete il vino, alzando temporaneamente la fiamma per far sfumare l’alcool. Lasciate cuocere ancora a fuoco moderato.

Nel frattempo lavate il prezzemolo fresco e staccate le foglie con le mani, lasciandole intere. Tostate velocemente la granella in un pentolino ben caldo, facendo attenzione a non farla bruciare. Conservate la granella in una ciotola.

Quando i gamberi saranno cotti – rispettate i tempi di cottura, ci vuole davvero poco tempo per cuocerli bene evitando di farli diventare gommosi – trasferiteli tutti in una teglia da portata, distribuite sopra il prezzemolo e la granella e servite.

Per le vostre cene speciali vi consigliamo l’articolo Ricette sfiziose per cena: cinque idee per un’estate gustosa.

Fonte foto: pinterest.com/pin/553802085416251179/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!