Ingredienti:
• 12 gamberoni
• 1 kg di sale grosso
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 20 min

I gamberoni al sale sono un antipasto di pesce davvero semplice da preparare. Ecco come si fanno con la nostra ricetta.

Se siete alla ricerca di una ricetta furba, allora siete capitati nel posto giusto al momento giusto. I gamberoni al sale infatti sono un antipasto leggero ma allo stesso tempo raffinato, perfetto se volete esaltare al massimo il sapore delicato di questi crostacei. Serviti da soli, con una maionese fatta in casa o con una salsa all’arancia, conquisteranno anche i palati più esigenti.

E il bello è che per prepararli bastano un paio di ingredienti: i gamberoni ovviamente e del sale grosso. Noi siamo rimasti davvero stupiti dalla loro delicatezza e dal grado di cottura perfetto che è possibile ottenere e abbiamo reso i gamberoni sotto sale uno dei nostri cavalli di battaglia. Curiosi di scoprire come ottenere il meglio da questa ricetta?

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Gamberoni al sale
Gamberoni al sale

Come preparare la ricetta dei gamberoni al sale

  1. Per prima cosa piegate leggermente la testa dei gamberi e, aiutandovi con uno uno stuzzicadenti, rimuovete il filamento nero. Sciacquateli poi sotto acqua corrente e asciugateli con della carta da cucina.
  2. Disponete sul fondo di una pirofila adatta alla cottura in forno metà del sale.
  3. Adagiate i gamberoni e coprite con il sale rimanente. Dovranno essercene almeno 2 cm.
  4. Cuocete poi a 180°C per 20 minuti, sfornate e lasciate intiepidire per qualche minuto prima di servirli rimuovendo giusto la crosta di sale e lasciando a ciascun commensale il compito di pulirli.

Il nostro consiglio è di servire i gamberoni al sale con olio o succo di limone, due sapori semplici che però contribuiscono a esaltare il sapore del pesce.

Se la ricetta gamberoni al forno al sale vi è piaciuta vi consigliamo di provare anche i gamberoni al forno: sono semplicissimi e davvero deliziosi.

Conservazione

Vi consigliamo di consumare i gamberi al sale appena fatti oppure di conservarli in frigorifero per massimo un paio di giorni prima di consumarli.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 25-02-2022


Scopriamo una golosa variante della classica maionese: la maionese al curry

Usciamo dagli schemi con l’insalata di pomelo