Ingredienti:
• 12 gamberoni
• 40 g di succo di lime o limone
• 60 g di olio di oliva
• prezzemolo q.b.
• pepe q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 15 min
kcal porzione: 210

La ricetta dei gamberoni al forno è una ricetta semplice da preparare e adatta per servire un antipasto sfizioso per una cena di pesce: scoprite come prepararli!

I gamberoni al forno sono un antipasto veloce da preparare e perfetto da servire anche come secondo piatto all’occorrenza. In quest’ultimo caso vi basterà semplicemente aumentare leggermente le dosi indicate nella ricetta e abbinarli ad un buon contorno.

La cottura al forno consente di mantenere i gamberoni belli morbidi: il trucco è quello di coprire i crostacei con un foglio di carta di alluminio e in questo modo si formerà del vapore che manterrà i gamberoni teneri e saporiti. Poi, per rendere i nostri gamberi al forno belli saporiti, abbiamo aggiunto olio, limone e prezzemolo. Prepariamoli insieme!

Come pulire i gamberoni

Innanzitutto dedicatevi alla pulizia dei crostacei. I commensali potranno anche pulirli una volta che li avranno nel piatto, ma noi vi consigliamo di farlo in anticipo.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

pulire i gamberoni
pulire i gamberoni
  1. Private delicatamente i gamberoni delle zampette e del carapace. Potete scegliere di non staccare né la testa né la coda, per un effetto più scenografico, ma noi preferiamo pulirli per bene.
  2. Incidete il dorso di ogni crostaceo. Estraete delicatamente il filino nero dell’intestino aiutandovi con un coltello o uno stecchino di legno.
  3. Sciacquate velocemente.

Come cucinare gamberoni al forno

gamberoni al forno puliti
gamberoni al forno puliti
  1. Tagliate il lime a metà (o se preferite il limone), spremetene il succo e filtratelo. Aggiungete l’olio, il prezzemolo lavato e tritato, sale e pepe al succo di lime. Frullate il tutto con un mini peemer per avere la consistenza ideale per questa ricetta.
  2. Adagiate i gamberoni puliti su di una teglia leggermente unta o foderata con carta da forno.
  3. Insaporite con l’emulsione, tenendone un po’ da parte per una fase successiva
  4. Vediamo ora come cucinare i gamberoni: cuocete in forno già caldo a 250°C per circa 8-10 minuti
  5. Terminata la cottura togliete i gamberoni dal forno e servite immediatamente con il loro fondo di cottura, aggiungendo un po’ di emulsione. Guarnite il piatto con delle fettine di limone.

Ecco il video della ricetta dei gamberoni al forno:

Gamberi al forno: varianti

  • In alternativa al succo di lime potete tranquillamente utilizzare il succo di limone. Per un sapore ancora diverso, invece, vi suggeriamo il succo d’arancia: provateci!
  • Noi abbiamo usato dei crostacei freschi ma seguendo la stessa ricetta potete anche cucinare i gamberi surgelati al forno. Dovete solo avere l’accortezza di toglierli dal freezer per tempo, magari al mattino, metterli in frigo e la sera saranno pronti; un modo ancora più veloce di scongelarli è quello di lasciarli a mollo in acqua fredda per circa mezz’ora.
  • Per un sapore fresco ed interessante, provate ad aggiungere delle foglioline di menta!

Avete voglia di una ricetta del genere, semplice da preparare? Non perdetevi la nostra lista di secondi piatti veloci!

Conservazione

I gamberi preparati seguendo la nostra ricetta possono essere conservati in frigorifero coperti con pellicola alimentare (o in un contenitore ermetico) per un giorno al massimo; se avete usato del pesce fresco potete anche congelarli.

LEGGI ANCHE: Gamberoni gratinati: la ricetta deliziosa per un piatto favoloso

5/5 (2 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

Idee per cena

ultimo aggiornamento: 13-11-2022


Prepariamo i cappelletti in brodo romagnoli, un piatto delle festività

Cuccia di Santa Lucia, la ricetta del dolce siciliano