Ingredienti:
• 1 kg di fragole fresche
• 200 g di zucchero
• 80 g di colla di pesce
• 700 g di acqua
• 4 limoni
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 40 min

La gelatina di fragole è un dolce al cucchiaio veramente semplice da realizzare e perfetto anche per arricchire dessert di ogni tipo. Vediamo subito come si prepara!

Oggi vi proponiamo la ricetta per preparare la gelatina di fragole, un’idea particolare per utilizzare la frutta fresca e di stagione. La gelatina con frutta, infatti, può essere utilizzata in alternativa alle confetture ed è perfetta da spalmare sul pane o per farcire le brioche a colazione o per decorare crostate, dolci freddi e cheesecake.

Per ottenere un risultato perfetto è preferibile utilizzare lo sciroppo di frutta che potete ricavare facendo cuocere la frutta con zucchero e succo di limone, dato che la frutta fresca frullata renderebbe la gelatina opaca.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Gelatina di fragole
Gelatina di fragole

Preparazione della gelatina fatta in casa con fragole

  1. Lavate bene le fragole, asciugatele e privatele del picciolo.
  2. Frullatele e filtrate il liquido dentro una ciotola e tenetela da parte.
  3. Ammollate la colla di pesce in una ciotolina di acqua.
  4. Mettete l’acqua, lo zucchero e le scorze del limone in un pentolino, ponetelo sul fuoco e fate cuocere per far sciogliere lo zucchero.
  5. Filtrate il liquido poi aggiungete la colla di pesce ammollata e ben strizzata e mescolate fino a che non si sarà sciolta del tutto. Se serve filtrate una seconda volta per evitare grumi.
  6. Ora unite anche le fragole frullate e filtrate al composto, lasciate che si scaldi il tutto e poi versate il liquido in uno o più stampi (meglio se in metallo o in silicone) precedentemente bagnati.
  7. Riponeteli in frigo per almeno mezza giornata per dare il tempo alla gelatina di solidificarsi.

Ricordate che a temperatura ambiente questo dolce al cucchiaio si ammorbidisce molto velocemente, per questo consigliamo di consumarlo subito o di inserirlo all’interno di una golosa torta gelato che lo mantenga freddo per più tempo. Se avete difficoltà ad estrarla dagli stampi, poi, potete sempre passarlo velocemente a bagnomaria per pochi secondi, in modo da sciogliere il primissimo strato e sformarla senza complicazioni (basteranno davvero pochi secondi, non scaldatela troppo altrimenti si scioglierà completamente)

La variante della ricetta della gelatina di fragole

Potete preparare una versione che prevede di cuocere le fragole e utilizzare anche il succo dei limoni (e non solo la scorza). Vi basterà seguire i passaggi della ricetta scritta in precedenza ma, dopo aver frullato le fragole, cuocetele con il succo dei limoni e due cucchiai di zucchero presi dal totale fino a ottenere uno sciroppo liquido. Poi proseguite con la preparazione senza modificare altri passaggi. Ricordate, anche in questo caso, di filtrare bene lo sciroppo altrimenti il risultato finale risulterà molto opaco invece che tendenzialmente trasparente.

Se adorate questo frutto primaverile, in alternativa vi consigliamo la ricetta dello spumone con fragole e panna, ma ci sono tanti altri dolci con le fragole da provare a fare in casa!

Conservazione

La gelatina di fragole si conserva per circa 2 giorni in frigorifero, ben coperta con tappi a chiusura ermetica o pellicola trasparente. Sconsigliamo invece la congelazione in freezer perché la consistenza della gelatina sicuramente non ne gioverebbe nel momento di scongelarla.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Fragole

ultimo aggiornamento: 29-04-2022


Mousse di fragole, un dessert al cucchiaio fresco e cremoso!

Insalata tiepida di farro, peperoni e semi di girasole