Ghiaccioli alla fragola

I ghiaccioli alla fragola fatti in casa hanno il vero sapore della frutta, nulla a che vedere con quelli acquistati al bar o al supermercato.

chiudi

Caricamento Player...

I ghiaccioli alla fragola sono perfetti per rinfrescare le torride giornate estive. In questa ricetta potete personalizzare a gusto la quantità dello zucchero. La nostra dose è media, valutate se ridurla o incrementarla. Inoltre, seguendo le indicazioni del vostro medico, potete anche usare altri dolcificanti. Sul gusto finale dei ghiaccioli incide anche la dolcezza delle fragole.

Se non avete le formine per ghiaccioli, potete usare dei bicchierini di plastica. Riempiteli con il composto di fragole e surgelateli. Dovete controllarli ogni tanto in modo da inserire il tipico bastoncino quando il ghiacciolo ha la densità giusta per sostenerlo e per essere, nello stesso, tempo facile da penetrare.

Ingredienti per i ghiaccioli alla fragola (4 persone)

  • 60 g di zucchero
  • 250 g di fragole
  • 1 limone
  • 250 ml di acqua minerale naturale

DIFFICOLTÀ: 1TEMPO DI COTTURA: 15’TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’

Freddissimi i ghiaccioli alla fragola

Preparazione dei ghiaccioli alla fragola

Mettete le fragole in uno scolapasta e lavatele sotto acqua corrente. Scolatele, quindi passatele velocemente e delicatamente in un foglio di carta assorbente da cucina, eliminando così gran parte dell’acqua rimasta. Se avete tempo, potete anche aprirle in un piatto e lasciarle per 30-60 minuti ad asciugare in un’area ventilata della cucina.

Con un coltello, eliminate dalle fragole il picciolo verde e le foglioline. Secondo le dimensioni, tagliate le fragole in due o quattro pezzi. Versatele in una pentola insieme allo zucchero e mettetele su un fuoco medio. Portate a bollore, quindi abbassate il fuoco e continuate a cuocere girando spesso.

Le fragole tendono a sfarsi e a sciogliersi, continuate sino ad avere un composto dalla consistenza sciropposa. Spegnete il fuoco e fate intiepidire, quindi, con un frullatore ad immersione, riducetele a una purea liscia ed uniforme. Spremete il limone e filtratelo bene in modo da eliminare ogni possibile residuo. Aggiungete il succo di limone e l’acqua minerale naturale alle fragole e date ancora qualche colpo con il frullatore a immersione, in modo da miscelare bene.

Ora avete due scelte. Se vi piace che il ghiacciolo contenga qualche pezzetto di polpa grossolana e i semini, versate il composto negli stampini da ghiacciolo. Se preferite che sia più liscio, passate il composto di fragole attraverso un colino fine aiutandovi con un cucchiaio o un cucchiaino per far passare la parte più liquida ed eliminare quella più solida. Versate il liquido ottenuto negli stampini da ghiacciolo.

Inserite negli stampini l’apposito stecco e mettete nel congelatore. Prima di consumare i ghiaccioli fai da te, lasciateli nel congelatore per almeno dodici ore. Ora non vi resta che gustare i vostri ghiaccioli fatti in casa e rinfrescarvi con il loro dolce sapore.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le praline di cocco e ricotta.