5 ricette tipiche spagnole da preparare in casa

5 ricette tipiche spagnole da preparare in casa

Il cibo spagnolo è famoso in tutto il mondo, poiché alcuni dei suoi piatti sono diventati estremamente popolari e nonché replicati al di fuori del paese.

La cucina spagnola è molto ampia, varia e gustosa, a tal punto da giustificare da sola un viaggio in terra iberica. Tuttavia, per apprezzare questo delizioso mix di sapori diversi, non è indispensabile acquistare un biglietto aereo! Con un po’ di pazienza potrete preparare direttamente a casa vostra cinque pietanze della tradizione culinaria spagnola, a base di prodotti reperibili anche in Italia. In questo articolo vi presenteremo queste deliziose pietanze, per ognuna delle quali trovate il link alla ricetta passo passo.

1 – Paella

E’ la specialità per eccellenza della città di Valencia, nonché è uno dei piatti tipici più internazionali della Spagna. Il suo nome deriva dal tipo di padella utilizzata per cucinarlo. Originariamente si trattavo di un piatto povero a base di riso, condito con una combinazione di ingredienti di recupero: coniglio, pollo, fagiolini, fagioli bianchi, lumache e tutti i tipi di verdure che erano a portata di mano. Oggi ci sono decine di varianti di paella che si combinano con ingredienti diversi, tra cui troviamo salsa di cipolla, peperone verde, pomodoro con calamari, chirlas, cozze, pollo e gamberi. Se volete prepare in casa la vostra versione, vi rimandiamo all’articolo con la ricetta della Paella.

Paella
Paella

2 – Gazpacho

Il gazpacho è una zuppa fredda tipica dell’Andalusia a base di acqua, olio d’oliva, aceto, pomodoro, cetriolo, cipolla, aglio e pepe verde, ideale da consumare in estate. Forse in primo luogo, leggendo gli ingredienti di cui si compone, non sembra esattamente un piatto capace di far venire l’acquolina in bocca, ma vi basterà provarlo per rimanere estasiati dal suo gusto deciso e al tempo stesso rinfrescante.
C’è una interessante variante del gazpacho chiamata salmorejo, che ha un sapore simile ma una consistenza più densa, dovuta all’aggiunta fra gli ingredienti di pane tritato e talvolta prosciutto serrano e uova cotte. Scopri la ricetta del Gazpacho.

3 – Paparajotes

I murcianos paparajotes sono un dolce tipico originario di Murcia, fatto con foglie di limone ricoperte da un impasto di farina, latte e uova che vengono fritte e cosparse di zucchero e cannella.

Furono introdotti dagli arabi a Murcia e a distanza di secoli sono ancora uno dei dolci più sfiziosi e amati in quanto economici, gustosi e facili da preparare.

Una volta pronti, per mangiarli bisogna rimuovere l’impasto dalla foglia, che esce senza alcuno sforzo.
La foglia pertanto non viene mangiata ma è essenziale insaporire l’impasto.

Generalmente venivano preparati durante la Quaresima, a Pasqua nella Primavera, ma possono essere preparati a casa quasi tutto l’anno. Scopri la ricetta delle Paparajotes.

4 – Tortilla con Jamon serrano

Le frittate sono un classico della cucina iberica, non a caso sono spesso una delle tapas principali che potete consumare nei tipici locali spagnoli. Le versioni principali sono la Tortilla de Patatas e la Tortilla de Jamon.
Quest’ultima è una variante a base di prosciutto Serrano, ovvero prosciutto ottenuto da suini bianchi (di razza non iberica). Contrariamente alle omelette, la frittata spagnola viene servita a temperatura ambiente. Scopri la ricetta della Tortilla con jamon serrano.

5 – Pimientos de Padron

I Pimientos de Padron sono i peperoncini verdi tipici della Galizia, e precisamente della città di Padrón, da cui prendono il nome. Di solito vengono preparati al forno, fritti nell’olio o ancora gustati all’interno di una tortilla, e vengono spesso serviti come Tapas.

Il sapore è mite, ma alcuni esemplari possono essere piuttosto piccanti, il che ha dato origine al popolare aforisma galiziano “Os pementos de Padrón, uns pican e outros non” (ovvero “Peperoni Padrón, alcuni sono piccanti, altri no”). Scopri la ricetta dei Pimientos de Padron.

ultimo aggiornamento: 08-06-2020