Ingredienti:
• 500 g di semi di sesamo
• 300 g di miele
• 100 g di zucchero
• 24 mandorle
difficoltà: facile
persone: 24
preparazione: 35 min
cottura: 5 min
kcal porzione: 106

La giuggiulena è un dolce tipico della tradizione siciliana. Ecco come preparare il famoso torrone fatto con semi di sesamo.

La ricetta della giuggiulena morbida arriva da una lunga tradizione. Si tratta di un dolce tipico della cucina siciliana facile da realizzare in casa, semplicemente mescolando tre ingredienti: zucchero, miele e semi. Infatti, consiste in una sorta di saporito torrone di semi di sesamo e mandorle. Il risultato è un dessert presentato in forma di barrette o a quadrotti, in base a come preferite. Già dal primo assaggio risulta croccante e tenero allo stesso tempo.

10 ricette per tenersi in forma

Giuggiulena
Giuggiulena

Preparazione della ricetta per la giuggiulena

  1. Per prima cosa, pulite i semi di sesamo e le mandorle. Metteteli da parte.
  2. Prendete un pentolino e versate al suo interno il miele. Aggiungete lo zucchero e mettete sul fornello.
  3. Cominciate a cuocere a fuoco medio e mescolate lentamente, per far sciogliere il tutto.
  4. Quando il composto diventa liquido e omogeneo, aggiungete anche i semi di sesamo.
  5. Continuate a cuocere per altri 5 minuti, mescolando di continuo. Con il cucchiaio, realizzate movimenti dal basso verso l’alto, per non far attaccare i semi sul fondo che, in questo modo, potrebbero bruciarsi. Quando l’impasto risulta amalgamato, spegnete la fiamma.
  6. Prendete una teglia con bordi bassi e rivestitela con carta da forno. Distribuite su di essa il composto, livellando la superficie e rifinendo i bordi con una lama liscia e piatta.
  7. Una volta ottenuta una sfoglia, spessa circa 1 cm, tagliatela in quadrotti o rettangoli, quando è ancora calda. Mettete al centro di ciascuno una mandorla.
  8. Ricoprite un vassoio con un altro foglio di carta da forno e, man mano che ciascun pezzo si compatta, trasferitelo su di esso.
  9. Mettete il vassoio nel forno (spento e freddo), lasciando riposare per tutta la notte. Il giorno dopo, potete gustare questo fantastico dolce.

Conservazione

La giuggiulena siciliana è un ottimo dolce da servire a tavola o a merenda. Potete conservarli in un barattolo in vetro anche per 1 mese.

Un altro fantastico dessert siciliano è l’iris dolce e fritto!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Pasqua Pranzo di Natale

ultimo aggiornamento: 01-04-2022


Con le zonzelle toscane l’antipasto è servito!

Pane carasau fatto in casa: buono e croccante