Ingredienti:
• 1 kg di carne di manzo per arrosto (fesa noce o sottofesa)
• 1 bicchiere di vino bianco
• 2 spicchi di aglio
• 3 rametti di rosmarino
• olio evo
• sale e pepe
• brodo q.b. (vegetale o di carne)
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 60 min
kcal porzione: 270

Non c’è domenica senza arrosto al forno, magari abbinato alle patate. Scopriamo insieme come realizzare questa ricetta di manzo.

Quando c’è qualche occasione importante da festeggiare, l’arrosto di manzo al forno è la soluzione a tutti i mali. Non richiede particolari attenzioni e una volta scoperti i trucchi per mantenerlo tenero e saporito lo potrete preparare a occhi chiusi.

Inutile dire che l’abbinamento ideale è con le patate al forno, magari cotte insieme alla carne, ma se proprio volete stare leggeri anche un’insalata andrà benissimo. La cosa più importante è scegliere carne di buona qualità, facendovi aiutare dal vostro macellaio di fiducia.

Se siete pronti, vediamo insieme la ricetta per un arrosto di manzo al forno tenero e saporito!

10 ricette per tenersi in forma

Arrosto di manzo al forno
Arrosto di manzo al forno

Come cucinare l’arrosto al forno

  1. Come prima cosa, tirate la carne fuori dal frigorifero almeno un’ora prima di iniziare a cucinare.
  2. Massaggiatela con olio, sale e pepe. Legatela con dello spago mettendo del rosmarino tra la carne e la legatura. Questa operazione serve per far sì che la carne mantenga la forma in cottura; se non siete pratici, potete farlo fare al macellaio.
  3. Scaldate ora due cucchiai di olio insieme all’aglio tagliato a metà, quindi rosolate la carne su tutti i lati. Questa operazione è fondamentale per sigillare le fibre ed evitare che i succhi vengano rilasciati in cottura. Ricordate di farlo anche per le due estremità.
  4. Alzate la fiamma al massimo e sfumate con il vino bianco.
  5. Trasferite la carne insieme agli spicchi d’aglio in una teglia adatta alla cottura in forno e cuocete l’arrosto di manzo a 200°C per 45-50 minuti girandolo a metà cottura. In principio aggiungete anche due mestoli di brodo, continuando a bagnarlo ogni volta che si sarà asciugato.
  6. Una volta pronto, avvolgete l’arrosto nella carta stagnola e lasciatelo riposare per 10 minuti prima di affettarlo. Questo vi garantirà un arrosto tenero e non stopposo.

Servitelo con le patate al forno a piacere. Buon appetito!

Arrosto al forno perfetto: 3 trucchi

– Il primo segreto per un arrosto al forno perfetto è non bucare mai la carne. Così facendo tutti i succhi usciranno e il risultato rischia di non essere morbido e succoso ma stopposo.

– Come avete visto nella preparazione, subito dopo aver sfornato l’arroso noi lo abbiamo coperto con della carta stagnola per circa 30 minuti prima di tagliarlo e gustarlo. Perché? Il motivo è semplice: così i succhi avranno il tempo di “ricomporsi” dopo la cottura.

– Non lavorate mai con la carne fredda di frigo: lo shock termico con l’impatto caldo del forno è nemico di un ricetta bella morbida e perfetta!

Arrosto al forno di vitello o manzo? Quale carne scegliere

Il taglio e il tipo di carne scelto è di fondamentale importanza per la buona riuscita del vostro arrosto al forno, morbido e succoso. Sempre più spesso viene scelto il vitello per questo piatto: i tagli migliori sono la noce, la fesa di spalla e lo scamone mentre, se scegliete il manzo, potete optare anche per il cappello del prete, la lombata o il controfiletto.

Questi tagli non possono, da soli, fornire le sorti al piatto, la ricetta dell’arrosto al forno è riuscita soprattutto quando si azzecca la giusta cottura ed è per questo che è importante acquistare un termometro da cucina. Per il manzo l’arrosto è cotto alla perfezione quando la temperatura al cuore è tra i 58 e i 60 gradi. Per il vitello, invece, la temperatura perfetta che mantiene la carne leggermente rosata e irresistibile, è di 68 gradi.

Conservazione

L’arrosto al forno facile e succoso preparato seguendo questa ricetta si conserva per circa 2-3 giorni in frigorifero all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo la congelazione in freezer

LEGGI ANCHE: Come fare l’arrosto di vitello al latte morbido e gustoso

3.3/5 (43 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena

ultimo aggiornamento: 22-10-2022


Per torte davvero americane, prepariamo la famosa base pie crust

Cavolfiore in umido? Noi lo facciamo in padella con il pomodoro