Gli aromi artificiali ci spingono a mangiare di più: ecco perché

Il giornalista e scrittore Mark Schatzker ha scritto un interessante libro su come gli aromi artificiali (e il sale) ci facciano ingrassare.

Mark Schatzker, autore del libro “The Dorito Effect”, ovvero “L’effetto Dorito”, ha in esso sviluppato la sua teoria secondo cui le aziende alimentari stanno sempre più puntando a creare prodotti ricchi di sapore – e quindi spesso di aromi artificiali – per poter essere sempre più irresistibili: questo, però, ci porta inevitabilmente a non controllare più quello che mangiamo, perché troppo buono, e quindi a ingrassare.

Il giornalista ha preso spunto dai Dorito, una delle più famose marche di patatine fritte a basa di mais: il loro sapore speziato e salato invoglia a mangiarne una dopo l’altra, ed è difficile fermarsi. Questo accade non solo con le Dorito, ovviamente, ma con la stragrande maggioranza degli snack e in generale dei cibi confezionati.

L’autore ha spiegato, in un’intervista pubblicata su Vox.com, che ormai è come se vivessimo in un mondo in cui il cibo “vero” ci sembra quasi senza sapore, blando e sciapo, mentre i cibi elaborati, trasformati e confezionati, sono decisamente più invitanti. Il problema, ovviamente, è che questi ultimi sono spesso delle fonti poderose di grassi e zuccheri, oltre che di ingredienti di origine artificiali, e certo questo non fa bene né alla salute né aiuta a mantenere il nostro peso forma.

nachos
nachos

Se le patatine non fossero così salate e così ricche di saporiti aromi artificiali, ne mangeremmo così tante? Eppure il vero sapore delle patatine non è certo quello: quando le patatine fritte le facciamo in casa sono ottime, certo, ma chissà perché ci riesce più facile fermarci in tempo. Questo perché la quantità di aromi artificiali e di sale crea una sorta di dipendenza, esattamente come accade con la nicotina, e accende il nostro desiderio di alimentarci sempre di più in modo così saporito.

Il monito che emerge da questo libro è quello quindi di cercare di riscoprire i sapori veri del cibo al naturale, e a cercare di cucinare il più possibile da noi quello che mangiamo.

ultimo aggiornamento: 25-10-2015

Caterina Saracino

X