Gnocchi al nero con ragù di mare

Come fare un infuso vegan disintossicante

Un primo piatto raffinato ed elegante: gnocchi al nero di seppia con ragù di mare a base di seppie e calamaretti. Ecco la ricetta!

La ricetta del giorno che vi proponiamo oggi è quella degli gnocchi al nero di seppia conditi con un delizioso sughetto a base di calameretti, seppie e passata di pomodoro. Vi consiglio di conservare gli gnocchi preparati seguendo questa ricetta in frigorifero per un giorno al massimo. Vediamo subito tutti i passaggi della preparazione.

Ingredienti per preparare gli gnocchi al nero di seppia (per 4 persone)

  • 500 gr di patate
  • 100 gr di farina 00
  • 2 bustine di nero di seppia
  • sale q.b.

Per il sugo di pesce misto:

  • 300 gr di calamaretti
  • 5 seppioline
  • olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo q.b.

DIFFICOLTÀ: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

gnocchi al nero di seppia
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/290763719674595452/

Preparazione degli gnocchi neri al sugo di pesce

Per preparare gli gnocchi al sugo di pesce iniziate lessando le patate senza sbucciarle, fatele cuocere fino a quando non saranno belle morbide poi scolatele, sbucciatele e schiacciatele con l’apposito strumento. Impastate la purea di patate con la farina, il nero di seppia e il sale. Formate dei filoncini poi tagliate a tocchetti formando gli gnocchi.

Tenete da parte e passate alla preparazione del condimento: lavate bene i calamaretti e le seppioline poi tagliate tutto a cubetti. Fate rosolare l’aglio in padella con un filo d’olio di oliva poi unite il pesce, fate insaporire per alcuni minuti poi sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare l’alcol poi spolverate con il prezzemolo, unite la passata e lasciate cuocere ancora per 8 minuti a fuoco basso.

Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolateli e passateli velocemente in padella con il sugo di pesce. Spegnete il fuoco e servite, buon appetito!

In alternativa vi consiglio di provare gli gnocchi di semolino e taleggio al radicchio.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/290763719674595452/

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 09-01-2018

Elisa Melandri

X