Ingredienti:
• 1 kg di patate
• 250 g di farina 00
• 1 uovo
• 500 ml di passata di pomodoro
• 1 cipolla
• 10 foglie di basilico
• sale q.b.
• 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
• parmigiano grattugiato q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 2 min

Semplici ma gustosi, gli gnocchi al pomodoro sono un salvacena irrinunciabile. Ecco come prepararli nel modo migliore!

Forse ancor più della pasta, gli gnocchi al pomodoro sono uno dei ripieghi per eccellenza quando non si sa cosa cucinare o si ha davvero pochissimo tempo. Una confezione di gnocchi ti salva la vita: fate di questa frase un mantra e non fatevi mai trovare senza. Vedrete che ci ringrazierete!

Se quindi preparare gli gnocchi al pomodoro è una di quelle cose che fate a occhi chiusi con la mente altrove, sappiate che senza troppi sforzi in più, potete “nobilitare” il piatto. Per degli gnocchi al sugo infatti bastano della passata di pomodoro, olio, cipolla e basilico. Una spolverata di parmigiano grattugiato completerà il piatto dandogli una spinta di sapore decisiva. Ma come fare tutto questo senza dilungarsi troppo in cucina?

9 ricette autunnali per la tua tavola

gnocchi al pomodoro
gnocchi al pomodoro

Come preparare gli gnocchi al pomodoro

Il modo più veloce di preparare gli gnocchi di patate al sugo è utilizzando gli gnocchi confezionati. Solo così infatti avrete un primo piatto pronto in meno di 15 minuti. Tuttavia, per dovere di cronaca, vogliamo darvi anche la nostra ricetta per preparare gli gnocchi fatti in casa, perfetti se avete un po’ di tempo da dedicare alla cucina.

Come fare gli gnocchi fatti in casa

  1. Per prima cosa mettete a lessare le patate intere e con la buccia in abbondante acqua salata. A seconda della dimensione ci vorranno dai 40 ai 50 minuti. Le patate sono pronte quando risultano tenere se infilzate con una forchetta.
  2. Scolatele e schiacciatele ancora da calde. Se utilizzate uno schiacciapatate non serve togliere la buccia perché rimarrà all’interno, viceversa se le schiacciate con una forchetta rimuovetela prima.
  3. Lasciate intiepidire le patate prima di procedere con la ricetta: in questo modo sarete certi di aggiungere il giusto quantitativo di farina.
  4. Formate una fontana, rompete al centro l’uovo e unite un pizzico di sale.
  5. Cominciate a impastare aggiungendo la farina fino a ottenere un panetto liscio e per nulla appiccicoso. Sarebbe meglio non lavorarlo troppo a lungo.
  6. Staccate dei pezzi di impasto e formate dei filoncini di un centimetro di diametro.
  7. Tagliateli poi a tocchetti di circa 1,5 cm e a piacere passateli uno a uno sul riga gnocchi o sui rebbi di una forchetta così da formare la caratteristica scanalatura.
  8. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata calcolando un minuto da quando vengono a galla.
  9. Scolateli delicatamente con una schiumarola all’interno della pentola con il sugo.

Se siete di fretta, provate anche tutti i nostri primi piatti veloci!

Come preparare il sugo per gli gnocchi

  1. Mentre l’acqua giunge a bollore, dedicatevi alla preparazione del sugo. Tritate finemente la cipolla o lo scalogno e rosolatela in padella con l’olio e un pizzico di sale. Basteranno 2-3 minuti perché si intenerisca.
  2. Versate in padella la passata di pomodoro, profumate con le foglie di basilico e cuocete per circa 5 minuti a fiamma vivace. Il sugo dovrà restringersi un poco.
  3. Regolate di sale e una volta pronti gli gnocchi saltateli in padella con il pomodoro, mescolando delicatamente.
  4. Distribuite nei piatti e completate con una spolverata di parmigiano.

Una versione più ricca e golosa di questo piatto sono gli gnocchi alla sorrentina, una vera delizia grazie all’aggiunta della mozzarella e alla gratinatura finale in forno.

Conservazione

Gli gnocchi al pomodoro si conservano in frigorifero, ben coperti da pellicola o in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni. Potete riscaldarli sia in padella, aggiungendo un filo di olio, o anche al microonde.

4/5 (1 Review)
Cena veloce Idee per cena Primi piatti semplici

ultimo aggiornamento: 25-03-2021


Pasta alla norcina, gusto e semplicità

Tiramisù di Carlo Cracco: ecco la ricetta dello chef