Ingredienti:
• 500 g di patate
• 350 g di ricotta
• 150 g di pecorino toscano
• 2 uova
• 100 g di burro
• farina q.b.
• salvia q.b.
• sale q.b.
• noce moscata q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 50 min

Preparati con patate, ricotta e pecorino, gli gnoccoloni sono una sorta di gnocchi molto più ricca e saporita. Ecco la ricetta originale.

Gli gnocchi sono forse una delle ricette più rustiche e nostrane. Preparati con delle semplici patate e un po’ di farina, sono il piatto povero per eccellenza, quello perfetto per rifocillarci il giovedì, proprio come vuole la tradizione. Esistono però anche gli gnoccoloni, un prodotto tipico toscano, senese per la precisione, molto più ricchi e saporiti.

Preparati pressoché da ogni famiglia fino alla metà del secolo scorso, per chissà quale motivo sono andati via via scomparendo. Il loro impasto, oltre che da patate, è composto da ricotta e pecorino il che rende questa tipica ricetta senese davvero gustosa, diversa da qualsiasi altra mai provata. Il condimento tradizionale è a base di burro e salvia ma non mancano le varianti più ricche con il ragù. Vediamo insieme tutti i dettagli.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

gnoccoloni
gnoccoloni

Come preparare la ricetta degli gnoccoloni

  1. Per prima cosa cominciate a lessare le patate con la buccia fino a che non risulteranno tenere. Ci vorranno dai 30 ai 50 minuti a seconda della dimensione delle stesse. Una volta tenere (testate la cottura infilzandole con la punta di un coltello), sbucciatele e passatele al passaverdura per ottenere una purea.
  2. Lasciatela intiepidire prima di unire la ricotta, 100 g di pecorino, le uova, un pizzico di sale e una generosa grattata di noce moscata. Mescolate bene con le mani quindi iniziate a formare gli gnoccoloni rotolando tra le mani delle palline di impasto grandi all’incirca come una noce e passandole mano a mano nella farina.
  3. Lessatele per un minuto in acqua bollente salata, scolate e distribuite nei piatti dove condirete con il burro fuso aromatizzato alla salvia e il pecorino rimasto.

Noi abbiamo adorato questa versione saporita degli gnocchi e siccome adoriamo le ricette facili e veloci non potevamo non consigliarvi di preparare anche gli gnocchi con la ricetta tradizionale.

Conservazione

Potete conservare gli gnoccoloni, prima della cottura, giusto per qualche ora in frigorifero. Una volta cotti invece, meglio consumarli subito.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 19-05-2022


Impasto per pizza napoletana con il Bimby: semplice e veloce

Prepariamo insieme il porro fritto, semplice e saporito