Ingredienti:
• 200 g di fave
• 200 g di piselli
• 200 g di fagiolini
• 5 uova biologiche
• 50 g di formaggio grattugiato
• 1 spicchio d'aglio
• brodo vegetale q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 30 min

La frittata con fave, piselli e fagiolini è un secondo piatto leggero che si presta a pranzi o cene da gustare in compagnia di parenti ed amici.

Preparare una frittata con fave, piselli e fagiolini, significa dar vita ad un piatto unico e gustoso.
Una tra le ricette facili e veloci che si contraddistinguono sia per aspetto che per sapore.

Nutriente e particolarmente gustosa, rappresenta il secondo ideale per concludere un pasto in bellezza e tutto senza rinunciare alla leggerezza. Una preparazione che, tutto sommato, richiede poco tempo offrendo sempre il massimo del risultato.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

frittata con fave, piselli e fagiolini
frittata con fave, piselli e fagiolini

Preparazione della ricetta della frittata fave, piselli e fagiolini

  1. Iniziate prendendo i baccelli dei piselli ed estraendoli tutti con cura per poi riporli in una ciotola.
  2. Fate lo stesso con le fave, sistemando le stesse in un contenitore diverso.
  3. Lavate con cura i fagiolini, togliete loro le estremità e sistemateli in una terza ciotola.
  4. Sbucciate l’aglio, prendete una pentola antiaderente dal diametro di 22 cm e dopo aver aggiunto un filo d’olio mettetelo a rosolare.
  5. Quando quest’ultimo appare dorato eliminatelo e aggiungete i piselli in padella lasciandoli cuocere per 5 minuti.
  6. Trascorso il tempo, aggiungete un mestolo di brodo vegetale e inserite le fave, lasciandole andare per altri 5 minuti.
  7. Aggiunte un altro mestolo di brodo e versate anche i fagiolini.
  8. Insaporite il tutto con sale e pepe e cuocete per altri 10 minuti, lasciando evaporare il brodo senza mai smettere di mescolare.
  9. Quando le verdure appaiono cotte, spegnete il fuoco, prendete una ciotola e sbattete le uova con sale e pepe aggiungendo il formaggio grattugiato.
  10. Aggiungere le verdure ormai tiepide al mix di uova e formaggio e mescolate in modo da ottenere un composto omogeneo.
  11. Aggiungete un altro filo d’olio alla padella dove avete cotto le verdure e versatevi dentro il composto coprendo la stessa con un coperchio.
  12. Fate cuocere per circa cinque minuti e quando il composto inizia ad addensarsi girate la frittata e fatela andare per altri cinque minuti.
  13. La frittata con fave, piselli e fagiolini in padella è finalmente pronta per essere gustata.

La variante della frittata fave, piselli e fagiolini al forno

Questa ricetta è realizzabile anche in forno. Per farlo basta seguire le indicazioni fino al momento in cui va versato il composto in padella. In tal caso si verserà il tutto in una pirofila da forno che potrà essere sia di forma rettangolare che rotonda. Fatto ciò basterà far cuocere il tutto in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti. Quando la frittata inizia a dorarsi significa che è pronta.

Conservazione

La frittata con fave, piselli e fagiolini può essere conservata per 1 o 2 giorni in frigorifero purché ben chiusa in un contenitore ermetico. Una volta estratta dallo stesso la si potrà gustare sia fredda che scaldata in padella o in forno per circa cinque minuti.

Se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche quella della torta di patate e stracchino!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 18-05-2022


Come fare lo yogurt di soia fatto in casa

Impasto per pizza napoletana con il Bimby: semplice e veloce